Per italiani, troppo rumore per nulla su H1N1

05 luglio 2010
News

Per italiani, troppo rumore per nulla su H1N1



Troppo allarmismo sulla pandemia influenzale, sia da parte delle Istituzioni che dei mezzi di informazione, tanto più che l'ondata di virus A/H1N1 si è rivelata molto blanda. È il giudizio di oltre il 70% degli italiani, che nel 66% dei casi attribuisce agli interessi dell'industria il motivo di tanto clamore. Lo ha spiegato Paola Mosconi, del Laboratorio di ricerca sul coinvolgimento dei cittadini in sanità dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano. Tra coloro che dichiarano sospetto di interessi, il 29% fa riferimento a interessi economici in generale e per il 20% a "guadagnarci" sono stati gli stessi media. Per quanto riguarda, poi, le resistenze nei confronti della vaccinazione antipandemica registrate in Italia, dove pochi cittadini e persino pochi medici si sono immunizzati contro il virus, nel 24% la motivazione risiede nella scarsa fiducia nei confronti della sicurezza dei vaccini. Il 25% degli intervistati non crede in generale nei vaccini e nel 21% dei casi il proprio medico ha consigliato di non immunizzarsi. Il 27% del campione, infine, crede che l'influenza debba in ogni caso fare il proprio corso. «Il principale fallimento comunicativo prima e durante l'influenza A/H1N1 - ha aggiunto Mosconi - è legato al fatto che, anziché usare strumenti e principi sulla comunicazione del rischio per creare una conoscenza da parte del pubblico, gli esperti e i policy maker hanno usato un'altra forma di comunicazione, detta "advocacy", che intende persuadere il pubblico a prendere certe decisioni o azioni. Una parte di colpa ce l'hanno anche i giornali, che hanno enfatizzato, forse troppo, le notizie».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
L'esperto risponde