L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

20/06/2007 07:04:33

Spotting

Gentile Dottore/ssa,
prendo la pillola da dieci anni, ho sempre fatto controlli gineologici, sono passata da Milvane a Mercilon ad Arianna a Yasmine. Arianna mi aveva bloccato le mestruazioni, quindi il ginecologo mi ha ordinato Yasmine. Prendo Yasmine da quasi un anno e, per la prima volta, ora che mi sono trasferita negli Stati Uniti (dove tutti sanno com'è la situazione sanitaria a pagamento) mi si presenta dello spotting. Sono preoccupata, perchè penso sempre al peggio quando si tratta di salute (ho preso da mia madre purtroppo)! E soprattutto qui non potrei permettermi una visita. Il mio ciclo è iniziato martedì 13 e, come al solito, si è concluso venerdì. Oggi, martedì 19, si sono presentate delle perdite ematiche.
Vorrei sapere se la cosa è normale, da cosa può essere dovuta, dato che finora non ho avuto problemi, quanto può durare. Se smette, devo continuare a preoccuparmi?
Inoltre, mi chiedo: se con Arianna mi si è bloccato il ciclo e se questo mio caso di spotting dipendesse da Yasmine, può essere che il livello di estrogeni sia per me troppo ridotto?
Prendevo Milvane, mi trovavo bene, ma tutti i dottori mi hanno consigliato di prendere un contraccettivo più leggero, dicendomi che Milvane era dannosa.
Vorrei riprendere Milvane, non mi ha mai dato problemi, ma mi chiedo quali effetti negativi posssa avere una pillola trifasica, più pesante.
Vi chiedo cortesemente un parere; qui è molto difficile poter andare da un dottore e mi sento molto lontana da casa.
Grazie, M.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/06/2007

Un consiglio può essere di finire la scatola di estroprogestinico oggi in uso e sospendere la contraccezione ormonale usando per alcuni mesi una contraccezione di barriera (condom) e vedere se gli episodi di spotting continuano. Se continuano è necessaria la visita ginecologica se no riprendere un estroprogestinico di 2 generazione come era il Milvane e sicuramente andrà bene. Al ritorno in Italia però si faccia visitare ed eseguire tutti i controlli ematologici necessari

Dott. Benedetto Novarese
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
MESSINA (ME)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra