L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

09/11/2005 21:31:48

Utero bicorne

Gentile Dott. ho un utero bicorne unicollare, ho il destro più ampio il sinistro appare piccolo,e in isteroscopia non si riesce a vedere l'ostio tubarico. Ho avuto tre gravidanze non portate a termine 27 / 20 / 16/ settimane. Questo è successo qualche anno fà. Il punto è che da 5 anni non riesco più a rimanere incinta, esami tutto ok. Ora so che non ha disposizione molti elementi, ma volevo chiederle, da circa 3 anni ho sofferto di dolori al fianco sinistro, in un primo esame è stato scambiato per un attacco di peritonite all' appendice, poi l'anno successivo cioè quest'anno, ho riavuto un attacco di pelviperitonite, in ospedale prima curata con antibiotici,poi mi hanno asportato un "tecoma" all'ovaio sinistro cm.5x4,5x4,5, i medici dicono che dentro non hanno lasciato una bella situazione, la tuba di sinistra non funzionante. la domanda è: può essere questa la causa ,del fatto che non ho più avuto gravidanze? e dato che il lato destro è funzionante posso avere una gravidanza?o il sinisrto influisce sempre?e tutti questi problemi sono causati dall'utero bicorne? so che gli elementi a sua disposizione , sono pochi, ma gradirei una risposta. la ringrazio Angela

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/11/2005

Ciao,
l'utero bicorne rappresenta un'alterazione anatomica che ha come unico inconveniente quello di aumentare il rischio, nelle portatrici, di abortività ma non di precludere in maniera assoluta il successo gestazionale. Nel suo caso specifico si possono avere maggiori probabilità di successo se, in modo peraltro del tutto casuale, la gravidanza si impiantasse nell'emicavità più ampia;comunque a fronte dei tre insuccessi può essere preso in considerazione un intervento chirurgico correttivo quale la metroplastica.

Dott. vincenzo mancino
Medico Ospedaliero
Specialista in Ginecologia e ostetricia
ROVIGO (RO)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra