ASCITE

16 novembre 2018
Lettera A

ASCITE



Definizione di ASCITE


Raccolta di liquido trasudatizio nel cavo peritoneale, causata dalla ipertensione portale con il concorso di altri fattori, soprattutto alterazioni del ricambio idrico e della pressione oncotica, spesso presenti nelle epatopatie croniche per modificazioni dei rapporti quantitativi tra albumine e globuline e riduzione della pressione colloido-osmotica: vi contribuiscono inoltre lo stato discrasico generale conseguente alla malattia epatica, alterazioni dei capillari del peritoneo, passaggio nel cavo peritoneale di albumine la cui presenza ostacola il riassorbimento del liquido ascitico.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde