Cholekos

14 giugno 2021

Cholekos


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Cholekos


Cholekos è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per il controllo dei lipidi plasmatici". E' commercializzato in Italia dall'azienda KOS S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Cholekos disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Cholekos disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Cholekos e perchè si usa


La monakolina K del riso rosso contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue. L'effetto benefico si ottiene con l'assunzione giornaliera di 10 mg di monakolina K da preparazioni di riso rosso fermentato.

Indicazioni: come usare Cholekos, posologia, dosi e modo d'uso


1 compressa dopo colazione, 1 compressa dopo pranzo e 1 compressa dopo cena.

Ingredienti


Per compressa: riso rosso fermentato (Monascus purpureus Went) Estratto Secco (1,5% monacolina K), vitamina E acetato polvere (su gelatina idrolizzata e silice), inositolo, policosanoli da canna da zucchero (60% octacosanolo), cellulosa microcristallina. Antiagglomeranti: magnesio stearato vegetale, silice colloidale.

Avvertenze e conservazione


Per l'uso del prodotto si consiglia di sentire il parere del medico. Non usare in gravidanza durante l'allattamento e in caso di terapia con farmaci ipolipidemizzanti. Il prodotto va utilizzato nell'ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate e usare per brevi periodi di tempo. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute