Medical English: impara l’inglese medico. Intervista a John Peter Sloan

17 novembre 2019

Medical English: impara l’inglese medico. Intervista a John Peter Sloan




Viaggi tanto all'estero per piacere o per lavoro, ti piace parlare inglese, ma sapresti cosa dire se avessi bisogno di consultare un medico? Come spieghi cosa ti fa male?
John Peter Sloan, autore, attore e insegnante di inglese famoso grazie al suo metodo efficace per imparare l'inglese che si parla davvero, in modo veloce e divertente, ha scritto per Edra 'Medical English'. Un testo redatto in collaborazione con Lisa Vampa, Nefrologo e psicoterapeuta, docente di Communication Skills al Corso di Medicina dell'Università Humanitas di Milano, pensato per medici di medicina generale, specialisti, studenti di medicina, medici italiani che si trovano all'estero, ma anche per tutti i pazienti. Un testo cioè per tutti coloro che vogliono approfondire l'inglese del linguaggio medico, quello parlato veramente negli studi medici in Uk o negli Usa. Abbiamo chiesto all'autore di spiegarci come è nato il libro e come utilizzarlo.

John Peter Sloan, come nasce questo libro?


Fino ad oggi mi sono concentrato sull'insegnamento dell'inglese in generale, ma da qualche anno mi veniva chiesto di scrivere un testo specifico di inglese medico. Un testo che potesse essere utile per i medici italiani con pazienti stranieri, medici che lavorano nel Regno Unito, e studenti di medicina, ma che può essere utilissimo anche a chi si reca all'estero per lavoro o vacanze. Infatti, se vai in Inghilterra o in America è importante saper spiegare quali problemi di salute ti affliggono. E in fondo... siamo tutti potenziali pazienti!

Come è strutturato il libro?


Il libro è pensato come un corso pratico, con dialoghi autentici tra medico e paziente, come potrebbero avvenire in un ambulatorio medico in UK. I contenuti di questo libro sono essenziali per comprendere e saper affrontare le situazioni reali attraverso vere conversazioni non solo tra paziente e medico generico, ma anche tra paziente e specialista. Il libro contiene da una parte le frasi, le espressioni e i vocaboli inglesi più importanti nel campo medico, ma ho aggiunto anche frasi di presentazione e di circostanza, come quando realmente si va da un medico.

Quali sono gli errori più comuni degli italiani quando parlano con un medico inglese?

Come ho detto tante volte, il problema principale degli italiani rimane la pronuncia soprattutto delle parole dell'inglese generale, del linguaggio di base. Per questo motivo invito ad ascoltare gli audio dei dialoghi, disponibili sul mio sito. L'ascolto dei file audio disponibili a corredo di questa pubblicazione è fondamentale. Questo perché la corretta pronuncia in inglese è il problema più grande che ho riscontrato tra gli italiani che studiano e parlano inglese. Non mi stanco di ricordare di ascoltare i dialoghi mentre si legge: leggere e ascoltare sono due modi diversi di imparare e se si legge mentre si ascolta si raddoppia la capacità di memoria. In questo modo si apprende più velocemente e non si dimentica più.

Lei insiste molto sui ‘false friends’ i cosiddetti ‘falsi amici’. Quali errori possiamo fare dal medico?

In italiano se si parla di 'esami' possono essere quelli scolastici, ma anche esami medici, per esempio gli esami del sangue. Se parli di exams in inglese, si intendono solo gli esami scolastici. Si usa invece test. Il secondo 'false friend' è 'visit '. Il verbo to visit in inglese significa solamente "andare a trovare" qualcuno, di certo un inglese non capirebbe mai che devi fare una visita medica. Invece, se utilizzi il vocabolo examination, si capisce che intendi una "visita dal medico".

Infine, le differenze tra American e British english: se mi fa male la pancia come lo dico in Gran Bretagna e come negli Stati Uniti? E in caso di infarto?
Belly è una parola informale che indica lo "stomaco", specialmente in American English. In British English i dottori e gli infermieri preferiscono la parola tummy quando parlano coi pazienti.
Invece, per indicare l'infarto è utilizzata più comunemente negli U.S.A l'espressione cardiac arrest. Mentre heart attack si trova sia nel British, sia nell'American English.

John Peter Sloan - Medical English with John Peter Sloan - Ed. Edra

 

Chiara Romeo



Libri e pubblicazioni:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube