Web: le applicazioni per i Trainer

08 aprile 2015
Focus

Web: le applicazioni per i Trainer



L'era digitale e soprattutto quella dei social network, ha portato con sé enormi vantaggi di comunicazione. Il self- marketing che per molti, in passato, senza un buon budget, era di difficile sviluppo, oggi è accessibile a tutti. La miglior fonte di comunicazione per il Trainer si basa al 90% su una componente fondamentale, la più imprevedibile, ma di un'efficacia eclatante: il passaparola. Niente ha più valore di un commento positivo sul vostro operato, il consiglio di un'amica a un'altra o i risultati che i vostri clienti mostrano ogni giorno Internet oggi amplifica e velocizza tutto ciò, di qualche migliaia di unità. I clienti hanno, infatti, la possibilità di raccontare in tempo reale, il loro sentimento attraverso i social network, i blog, i siti di recensioni e influenzare la reputazione della vostra attività e dei vostri servizi. Essere informati sui commenti fatti su di voi in rete, vi aiuterà a conoscere la vostra reputazione on line, e qualora fosse necessario, a intraprendere delle specifiche azioni correttive. Provate a dare spazio alla vostra curiosità e inserite il vostro nome e cognome su Google per ricercare notizie sul vostro conto: potreste scoprire notizie molto interessanti. Se ancora non lo avete fatto, vi suggeriamo di iscrivervi al servizio Google Alert, grazie al quale, previo inserimento di parole chiave (come il vostro nome o la vostra attività) , verrete aggiornati ogni qual volta venissero digitate sulla rete. Analizziamo i canali e le piattaforme più interessanti, dove per tutti i Trainer è praticamente "obbligatorio" essere presenti.

Facebook

Molte persone non amano i social network, in particolar modo Facebook, per molte ragioni (una su tutte la privacy) . Allora perché dovreste iscrivervi a questo social network? La risposta è semplice: perché le vostre informazioni sono già presenti su Facebook! Chiunque può esprimere un giudizio sulle vostre lezioni o postare le foto dell'ultimo corso tenuto o criticarvi per un atteggiamento in palestra, quindi fareste meglio ad essere presenti quando si parlerà di voi e garantirvi una buona immagine. Qualora siate già iscritti, assicuratevi di usarlo nel modo corretto. Una presenza pubblica è un'arma a doppio taglio: vi garantirà la massima visibilità se ben usata, ma come accade per i VIP, ogni errore sarebbe sulla bocca di tutti. Come fare allora per ottimizzare la visibilità mantenendo un profilo della privacy alto? È molto semplice. Iscrivetevi con un profilo personale e "blindatelo" il più possibile con le restrizioni sulla privacy a disposizione, in modo tale che nessuno al di fuori dei vostri amici più stretti possa accedervi. Tenete il profilo, il più possibile "pulito" da foto in atteggiamenti non ortodossi e impedite a chiunque di potervi taggare in post indesiderati. Create successivamente una "Pagina fan", dove potrete coltivare una reputazione pubblica e professionale, elencando le attività che proponete, le foto dei corsi o i video dei vostri allenamenti. Sfruttatela al meglio per pubblicizzare i vostri piccoli gruppi di allenamento, inserendo i video delle vostre lezioni, le foto dei clienti in azione o alcuni post motivazionali sul lavoro di squadra. Create una collezione delle foto più belle, dandole il nome della vostra lezione. Fate commenti positivi e complimenti ai vostri clienti, motivandoli a migliorarsi e a frequentare le vostre lezioni. Più renderete la vostra pagina interessante e maggiori saranno i "Mi piace", preziosi per la vostra reputazione online.

Twitter

La moda di questo micro- blog non è ancora definitivamente esplosa in Italia, ma raccoglie già 13 milioni di utenti, contro i 24 di Facebook. Se non volete essere attivi su troppi siti, effettuate comunque un'iscrizione a Twitter e collegate il vostro profilo a quello Facebook. Così facendo, ogni volta che pubblicherete un post su Facebook, automaticamente comparirà anche su Twitter. Certo, questo non è il modo migliore di usarlo, ma almeno inizierete la vostra scalata virtuale un passo alla volta. Qualora voi siate utenti attivi anche su Twitter, usate il più possibile gli hashtag, ovvero quelle parole precedute dal # (cancelletto) . Questo farà in modo che se twittate una frase sull'allenamento seguita dall'hashtag (#fitness o #personaltraining, ad esempio) , lo stesso post comparirà nella ricerca dei suddetti tag. Il vostro post, e quindi, il vostro nome faranno in breve tempo il giro del globo, attirando l'attenzione dei follower in rete, ovvero i possibili fan del vostro profilo.

Youtube

Il secondo motore di ricerca più importante al mondo dopo Google, è fonte inesauribile di idee, consigli, novità e tutorial sull'allenamento. Ogni video postato, se interessante, in breve tempo avrà una diffusione virale, garantendo al vostro canale (dovete crearlo - se già non l'avete) una visibilità incredibile. Inoltre, tutti i video che creerete e posterete, potranno essere linkati facilmente sui vostri profili pubblici di Facebook, Twitter, ecc., consentendovi di comunicare a moltissime persone con lo stesso messaggio. Utilizzate una videocamera durante le vostre sessioni con i piccoli gruppi ed effettuate delle riprese, mettendo in luce alcuni esercizi particolari che attraggano l'attenzione o le facce sorridenti e sudate dei vostri clienti. Cercate di coinvolgerli mentre filmate ed altrettanto quando posterete i video su Youtube. Le condivisioni e i commenti del vostro video creeranno del preziosissimo marketing virale e quindi pubblicità gratuita per i vostri corsi.

Eccovi tre utili consigli sui video:

1 - gli utenti del web sono sempre più esigenti e se la risoluzione non è ottimale la tendenza è quella di scartarli.

2 - Se non vi chiamate Steven Spielberg, la durata non dovrebbe superare i 5/6 minuti, poiché le persone, tenderanno ad annoiarsi e a non iscriversi al canale.

3 - La lingua internazionale è l'inglese, quindi se inserite contenuti audio, fatelo in inglese o utilizzate dei sottotitoli per ampliare il numero di fruitori del vostro canale.

Linkedin

La piazza lavorativa più grande del mondo, ovvero il business- social dedicato ai professionisti di ogni settore. Iscriversi su Linkedin può essere una buona occasione per mettere in mostra il vostro curriculum professionale e per entrare in contatto con molte persone interessanti, legate al vostro settore, come titolari di aziende tecniche, proprietari di club o direttori tecnici. Generalmente i profili di alto livello che troverete su Linkedin non saranno presenti in altri social. Vi consiglio quindi di non usare questo social come se fosse Facebook, aggiungendo tutte le persone che conoscete. Restringete i contatti Linkedin solo alle persone a cui siete realmente legati professionalmente, poiché, non avendo una funzione sociale, ma business, rischierete di dissipare energie nelle direzioni sbagliate. Due sono le funzioni interessanti di questa piattaforma: la prima è l'opportunità di accedere ai gruppi professionali, dove poter scambiare opinioni con colleghi di tutto il mondo. La seconda è la possibilità della ricerca di un impiego nella sezione "lavoro", nella quale molte aziende effettuano ricerche di profili di alto livello nei vari settori.

App

La vera novità del momento è la possibilità di rimanere in diretto contatto attraverso gli smartphone, con tutti i propri fan e clienti. Chiunque scarichi un'App infatti, è potenzialmente raggiungibile in ogni momento, attraverso gli aggiornamenti che arrivano come sms sul proprio cellulare. Attraverso una piattaforma di semplice utilizzo, avrete la possibilità di comunicare gli orari delle vostre lezioni, l'ora buca dell'ultimo momento, consigli sull'allenamento, foto o video. Oggi creare un'App, è possibile a costi contenuti rispetto al passato, ma più di ogni altro strumento, richiede del tempo dedicato e dei contenuti in costante aggiornamento. Proponete quindi un'App, se siete davvero certi di potervene occupare o altrimenti, finirà col diventare soltanto spazio di memoria occupato e ben presto verrà cancellata.

Nuove opportunità

È davvero importante uscire dal perimetro della vostra realtà ed esplorare le risorse infinite che il web vi può offrire. Focalizzatevi su quello che avete da offrire ai navigatori del web e non su quello che Internet potrebbe rubarvi. In breve tempo vi si apriranno davanti nuove opportunità di lavoro e avrete accesso a un confronto costante e incredibilmente stimolante, con migliaia di colleghi e clienti dell'era 2. 0!


Amir Lafdaigui
(Dott. in Scienze Motorie Master Trainer per "Life Fitness", General Manager "Home Training")




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube