Nasce AgoràSalute per medici e farmacisti

13 ottobre 2021
Aggiornamenti e focus

Nasce AgoràSalute per medici e farmacisti



La pandemia da Covid-19 ha posto sfide senza precedenti al settore della sanità, spostando l'attenzione su diverse problematiche. Tra queste è emersa chiaramente la fragilità della comunicazione tra le figure del territorio, medici e farmacisti: una situazione che ha reso difficile garantire standard minimi di aderenza alla cura dei pazienti.

Proprio per migliorare il confronto e la collaborazione tra medici e farmacisti, è nata AgoràSalute: una piattaforma interattiva, ideata da Davide Petrosillo e Ovidio Brignoli e realizzata da Edra S.p.A con il supporto incondizionato di Teva, che si propone di contribuire a instaurare un dialogo tra queste figure, migliorando la presa in carico del paziente e ottimizzando di risorse del SSN.

AgoràSalute consentirà a medici e farmacisti di interagire, scambiare opinioni e mantenersi aggiornati sui temi di attualità sanitaria. La piattaforma proporrà #webinar, multi-focus, video interviste a opinion leader, podcast, articoli, schede e focus scientifici costantemente aggiornati.

Ludovico Baldessin, Chief Business & Content Officer di Edra S.p.A ha chiarito le motivazioni che hanno portato alla nascita di AgoràSalute: "L'attuale fase storica sociosanitaria individua la prossimità come strategia principale per l'evoluzione dei modelli di cura nella risposta ai bisogni di salute. AgoràSalute riparte da 2 attori cardine sul territorio - medico e farmacista - per sviluppare idee e modelli applicativi nella logica della sinergia interprofessionale sul territorio".

Anche gli Ambassadors del progetto hanno voluto condividere le motivazioni che li hanno spinti a credere nella realizzazione di questa piattaforma.

Ad esempio, Davide Petrosillo, Segretario della Federazione degli Ordini dei farmacisti della Lombardia, ha osservato che: «Tra Medico e Farmacista non esiste sovrapposizione, anzi. Siamo da sempre i riferimenti per il cittadino e dobbiamo instaurare un dialogo e una collaborazione costruttivi, in funzione non soltanto del paziente che rimane il centro della nostra professione, ma anche a vantaggio della nostra stessa attività che, grazie alla condivisione, non può che essere valorizzata».

Invece Ovidio Brignoli, Vicepresidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primarie (SIMG), ha invece voluto parlare delle sua esperienza come medico, sottolineando come: «I Medici di famiglia per formazione e cultura sono abituati a praticare la professione in perfetta solitudine; ma quelli, come me e migliaia di altri, che hanno provato da anni a lavorare in collaborazione con i farmacisti di comunità, il personale amministrativo e sanitario dello studio, gli specialisti ospedalieri con il personale sanitario e sociale sul territorio hanno toccato con mano il miglioramento delle performance erogate e il beneficio sulla salute personale».

Conclude Claudia Poggesi, Project Manager Digital Solutions di Edra SpA: "È davvero entusiasmante poter contribuire alla creazione di un nuovo spazio d'espressione e di confronto per Medici e Farmacisti, una piazza digitale in cui ogni professionista sanitario possa far sentire direttamente la propria voce, diventando co-artefice delle nuove strategie cooperative per la gestione del paziente sul territorio."

Tags:

Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
FarmacistaPiù: la resilienza della sanità italiana
Farmaci e cure
09 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
FarmacistaPiù: la resilienza della sanità italiana
Piccoli disturbi in vacanza: tutto quello che serve
Farmaci e cure
23 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Piccoli disturbi in vacanza: tutto quello che serve
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca
Farmaci e cure
15 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca