Artiss

30 settembre 2020

Artiss



Artiss (fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro): Emostatici. A cosa serve Artiss, come si usa, controindicazioni, confezioni e formulazioni disponibili, foglietto illustrativo.

Artiss è un farmaco a base di fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro, appartenente al gruppo terapeutico Emostatici. E' commercializzato in Italia da Baxter S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Artiss (fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Artiss (fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Artiss (fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro) e perchè si usa


ARTISS è indicato come colla tissutale per favorire l'adesione/sigillatura di tessuti subcutanei in chirurgia plastica, chirurgia ricostruttiva e chirurgia delle ustioni, in sostituzione o in aggiunta a suture o punti metallici (Vedere paragrafo 5.1). Inoltre, ARTISS è indicato come coadiuvante dell'emostasi su superfici tissutali sottodermici.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Artiss (fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro)


ARTISS non è indicato per sostituire le suture cutanee impiegate per chiudere ferite chirurgiche.

ARTISS da solo non è indicato per il trattamento di emorragia arteriosa o venosa massiva e vivace.

Non applicare mai ARTISS per via intravascolare.

ARTISS è controindicato in caso di ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti (vedere anche paragrafo 4.4 Avvertenze speciali).



Artiss (fibrinogeno umano + aprotinina + trombina umana + calcio cloruro) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Non sono stati eseguiti studi clinici controllati per dimostrare la sicurezza delle colle di fibrina /emostatici per l'uso in gravidanza o durante l'allattamento. Inoltre, non sono stati condotti studi sugli animali.

Il prodotto, pertanto, deve essere somministrato alle donne in gravidanza e che allattano al seno solo se realmente necessario.

Vedere il paragrafo 4.4 per le informazioni relative all'infezione da Parvovirus B19.

Gli effetti di ARTISS sulla fertilità non sono stati stabiliti.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube