Briogen

25 ottobre 2020

Briogen



Briogen: a cosa serve , come si usa, controindicazioni. Confezioni e formulazioni di Briogen disponibili in commercio.


Briogen è un farmaco a base di levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina, appartenente al gruppo terapeutico Neurotrofici. E' commercializzato in Italia da ABC Farmaceutici S.p.A.


Confezioni e formulazioni di Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina) e perchè si usa


Stati di sovraffaticamento intellettuale decorrenti con disappetenza, astenia, facile esauribilità.



Come usare Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina): posologia, dosi e modo d'uso


Compresse masticabili: Da 2 a 6 compresse al giorno

Flaconcini: Uno o più flaconcini al giono per via orale, previa dissoluzione del contenuto del tappo serbatoio nella soluzione sottostante, come da istruzioni che seguono.

Modalità d'uso

  • Togliere la chiusura e premere sul pistone superiore provocando la caduta del contenuto del tappo sebatoio nella soluzione sottostante;
  • agitare per qualche minuto per facilitare la dissoluzione della polvere.
Il contenuto del flaconcino può così essere ingerito come tale o diluito ancora, a piacere, con acqua o altri liquidi.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina)


Ipersensibilità individuale accertata verso uno o più componenti.



Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Non sono stati segnalati effetti collaterali che controindichino l'impiego del preparato in gravidanza e durante l'allattamento



Quali sono gli effetti collaterali di Briogen (levoglutamide + racefosfoserina + cianocobalamina)


Non sono stati segnalati effetti collaterali degni di nota.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa