ALLOSTERICO

09 maggio 2021
Lettera A

ALLOSTERICO


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

Definizione di ALLOSTERICO


Che si riferisce ad un enzima che si presenta contemporaneamente in due conformazioni differenti, una con elevata affinità per il substrato e elevata attività catalitica, l'altra con bassa affinità per il substrato e bassa attività catalitica. Alcune sostanze, dette regolatori, sono capaci di legarsi a siti particolari della molecola dell'enzima (siti regolatori o allosterici, diversi dai siti attivi) stabilizzandone la conformazione; se la conformazione stabilizzata è quella più attiva, il regolatore è un attivatore, se è quella inattiva è un inibitore.

Tags:

Dizionario medico:
Ultimi articoli