ASOMATOGNOSIA

18 novembre 2018
Lettera A

ASOMATOGNOSIA



Definizione di ASOMATOGNOSIA


Perdita della capacità di riconoscere una parte del proprio corpo, in genere un arto paralizzato, che viene considerato estraneo o addirittura attribuito ad altra persona; quando l'arto non è completamente paralizzato, ma solo lievemente paretico, il paziente non se ne serve, come se non fosse suo. Alla asomatognosia è sempre associata anche la nosoagnosia, cioè il mancato riconoscimento soggettivo della paralisi. Sin.: somatoagnosia.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde