ATROFIA OTTICA PRIMITIVA

18 novembre 2018
Lettera A

ATROFIA OTTICA PRIMITIVA



Definizione di ATROFIA OTTICA PRIMITIVA


I bordi della papilla, pallida ed appiattita, sono netti, in quanto l'atrofia non è stata preceduta da edema o da stasi papillare. Può essere dovuta a: malattie degenerative del sistema nervoso centrale e in particolare ad atassia ereditaria, retinite pigmentaria, malattia di Leber; malattie vascolari (occlusione dell'arteria centrale della retina, arteriosclerosi, anemia grave, emorragia, diabete mellito); aracnoidite opto-chiasmatica; sifilide (tabe e paralisi generale).


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde