CAFFEY-SILVERMAN (SINDROME DI)

15 agosto 2020
Lettera C

CAFFEY-SILVERMAN (SINDROME DI)


Definizione di CAFFEY-SILVERMAN (SINDROME DI)


Affezione ad eziologia sconosciuta che si manifesta nella prima infanzia, entro i 6 mesi, caratterizzata dalla formazione di tumefazioni dolorose a livello degli arti e della mandibola dovute ad una alterazione dell'osso sottostante (ispessimento della sostanza compatta e sclerosi della sostanza spongiosa) con aumento della fosfatasi alcalina nel sangue. Sin.: iperostosi corticale infantile, sindrome di Caffey-Smith, sindrome di De Toni-Silverman-Caffey, sindrome di Roske-De Toni-Caffey.




Dizionario medico:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube