CROMATOGRAFIA GASSOSA

18 dicembre 2018
Lettera C

CROMATOGRAFIA GASSOSA



Definizione di CROMATOGRAFIA GASSOSA


Metodo di separazione cromatografica in cui la fase mobile è costituita da un gas inerte, che veicola il materiale in esame portato allo stato di vapore, mentre la fase fissa può essere rappresentata da un solido attivo (la separazione in questo caso avviene con il principio della cromatografia di adsorbimento) oppure da un liquido che impregna un solido inerte (la separazione si ha con il principio della cromatografia di ripartizione).


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde