DISMIELOPOIETICHE (SINDROMI)

21 settembre 2020
Lettera D

DISMIELOPOIETICHE (SINDROMI)


Definizione di DISMIELOPOIETICHE (SINDROMI)


Comprende diverse entità clinico-ematologiche caratterizzate dalla presenza di citopenia periferica che può interessare una o diverse linee cellulari (anemia, leucopenia, piastrinopenia) e da anomalie maturative midollari con normo o ipocellularità; frequente l’evoluzione in leucemia acuta. Si distinguono forme primitive dell’età matura e forme secondarie da agenti mutageni e leucemogenici professionali (benzolo), radio-chemioterapia antiblastica. In base alla classificazione del gruppo franco-americano-britannico le sindromi dismielopoietiche comprendono: anemia refrattaria, anemia sideroblastica idiopatica acquisita, anemia refrattaria con eccesso di blasti (AREB), AREB in trasformazione leucemica, leucemia mielomonocitica cronica. Sin.: sindromi mielodisplasiche.




Dizionario medico:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube