IPERTENSIONE ENDOCRANICA

27 maggio 2020
Lettera I

IPERTENSIONE ENDOCRANICA


Definizione di IPERTENSIONE ENDOCRANICA


Aumento della pressione del liquido cefalo-rachidiano da blocco delle vie di deflusso o edema cerebrale causati da tumore o emorragia cerebrale, meningite, encefalite, ecc. Si manifesta con cefalea intensa, vomito "a getto", bradicardia, diplopia da paralisi bilaterale del VI nervo cranico, disturbi visivi da edema della papilla, obnubilamento psichico fino al coma, talora crisi convulsive.


Dizionario medico:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube