MELIOIDOSI

19 febbraio 2020
Lettera M

MELIOIDOSI


Definizione di MELIOIDOSI


Malattia infettiva dei roditori, che occasionalmente colpisce l'uomo, diffusa soprattutto in India, Vietnam, Ceylon. L'agente etiologico è Burkholderia pseudomallei (in passato noto come Pseudomonas pseudomallei) che penetra nell'organismo attraverso il tubo digerente (da frutta e verdura contaminati), le vie respiratorie o tramite ferite cutanee. La forma acuta si manifesta con una infezione polmonare e una sepsi spesso letale; nella forma subacuta si hanno lesioni di tipo granulomatoso diffuse (cute, muscoli, fegato, ossa, polmoni) a decorso molto grave e spesso, nonostante la terapia antibiotica, letale. Nella forma cronica si ha il quadro di broncopneumopatia cronica con lesioni cutanee, articolari e ossee. Sin.: malattia di Stanton.


Dizionario medico:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube