Candidosi intestinale (?)

12 agosto 2015

Candidosi intestinale (?)




07 agosto 2015

Candidosi intestinale (?)

Salve a tutti!
Sono una ragazza di 23 anni che segue una dieta priva di glutine da 4 anni (a seguito di una diagnosi di Celiachia)
Nonostante ciò i fastidi, anche se più lievi, continuavano a persistere e facendo una serie di altri esami l'anno scorso ho scoperto anche una severa intolleranza al lattosio.
Tuttora i disturbi (meteorismo, stipsi, difficoltà a prendere peso, feci mucose, Cefalea, stanchezza) permangono sebbene segua rigorosamente entrambe le diete (prive di glutine e lattosio)
Inizio a temere una Celiachia refrattaria. . possibile?
Nel frattempo il medico ha richiesto una serie di esami delle feci per ricercare eventuali infezioni. La più plausibile a suo parere è la Candida Albicans.
Mi chiedevo quanto la coprocoltura fosse attendibile. Un esito negativo permettere di escludere completamente tale diagnosi?
Grazie in anticipo!

Risposta del 12 agosto 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La coprocoltura per evidenziare una eventuale presenza di candida è attendibile. Lo è anche per infezioni importanti. Non lo è sempre per infezioni banali.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube