Clamidia, può tornare?

03 maggio 2022

Clamidia, può tornare?


Tags:


24 aprile 2022

Clamidia, può tornare?

Dopo 3 anni e mezzo che abbiamo scoperto e curato la clamidia, oggi il mio ragazzo ha avvertito gli stessi sintomi di allora (io asintomatica). Chiedo se è possibile che, nonostante la terapia antibiotica assunta da entrambi, sia probabile una sorta di latenza asintomatica e che ora si sia ripresentata a distanza di anni, e in caso se sia grave.

Risposta del 03 maggio 2022

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettrice,

quello da lei indicato è possibile ma nulla di drammatico si prospetta.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)


Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio



...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
HIV, parliamone ancora
Malattie infettive
12 giugno 2024
Notizie e aggiornamenti
HIV, parliamone ancora
Covid-19: l’impatto sulla funzione cognitiva
Malattie infettive
12 aprile 2024
Speciale Coronavirus
Covid-19: l’impatto sulla funzione cognitiva
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa