Crisi respiratoria dopo ingerimento di birra

31 luglio 2008

Crisi respiratoria dopo ingerimento di birra




27 luglio 2008

Crisi respiratoria dopo ingerimento di birra

Non essendo la prima volta che capita mi sono deciso, e convinto, di come in questo caso la birra, sia in bottiglia che alla spina, mi abbia provocato negli ultimi anni, almeno cinque, delle crisi respiratorie, fortemente concentrate come dico io, nel collo, con la senzazione di avere una mano che ostruisce il passaggio dell'aria. Ho pensato potesse dipendere dalla marca o dal tipo di birra ma ho constatato che la reazione non dipende da questo fattore. Altra considerazione e' stata la possibilita' che la bottiglia o l'impianto per la spillatura potessero essere stati contaminati da batteri o sostanze scaturite dal loro malfunzionamento o mantenimento, impianti e conservazione. Poi scopro due sostanze la tartrazina e l'anidride solforosa, e allora mi viene il dubbio che la presenza di queste due sostanze possa farmi scaturire queste crisi respiratorie, che a volte si scatenano al primo sorso, e qualche volta sono leggere e mi consentono di continuare a bere e scompaiono completamente dopo un ora. Potrebbe anche non essere la birra visto che sono stato allergico alle graminacee? Potrebbe essere solo una reazione o concausa di uno stato psicofisico non dei migliori? Le crisi si sono verificate poche volte, anzi pochissime, rispetto al fatto che normalmente bevo birra ma sempre scaturite da una forte ansia e preoccupazione in concomitanza di una bevuta. grazie per la risposta e i consigli che vorra' darmi

Risposta del 31 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. FELICE NAVA


Le crisi che Lei riferisce potrebbero essere conseguenti a elementi contenuti nella birra come quelle che cita. E' improbabile che sia l'alcol di per sè. Eviti di bere birra.
Saluti.

Dott. Felice Nava
Medico Ospedaliero
Ricercatore
Specialista in Psicologia
Specialista in Tossicologia medica
CASTELFRANCO VENETO (TV)

Ultime risposte di Allergie




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa