Digestione difficoltosa

20 ottobre 2015

Digestione difficoltosa




16 ottobre 2015

Digestione difficoltosa

Buon giorno Prof. lo scorso anno dopo aver eseguito EGDS con es. istologico per difficoltà digestive il responso era il seguente: Gastropatia iperemica lieve. Mucosa gastrica antrocorporale con quadro di Gastrite cronica attiva con metaplasia intestinale a livello antrale. Presenza HP, eseguita triplice terapia e in seguito controllo ricerca HP nelle feci e breath test, ambedue negativi. A giugno eseguito ecografia addome completo, nulla di rilevante. Gastroenterologo consigliato EGDS a distanza 3 anni senza nessuna terapia. Orbene purtroppo la digestione é sempre difficoltosa, le chiedo quindi un suo parere e consiglio sul da farsi. Cordiali saluti

Risposta del 20 ottobre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La Gastrite cronica " attiva " era sostenuta in gran parte dall'Helicobacter. Se questo è stato eliminato, il quadro endoscopico prossimo sarà migliore. Ma questo non ha nulla a che fare con la difficoltà digestiva, che invece dipende dalla motilità (la peristalsi) del suo stomaco. Il suo medico potrà indicarle qualche preparato per migliorare la digestione.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube