Ebv

29 aprile 2006

Ebv




26 aprile 2006

Ebv

Buongiorno sono la mamma di una bimba di 7 anni trapiantata di fegato e positiva al virus ebv. Ci e' stato detto che questo virus per le persone immunodepresse, e' molto pericoloso e non esiste cura. L'unico rimedio e' tenerlo monitorato e nel caso dovesse aumentare molto occorre diminuire il dosaggio del farmaco antirigetto come unico rimedio. Esiste a livello omeopatico qualcosa che puo' aiutare a creare difese immunitarie contro questo problema che ci crea tanta paura e ansia? Grazie infinite sin da ora.

Risposta del 29 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Certamente, non è assolutamente vero che non esistono cure per l'EBV, anzi è pieno dovere del medico indicare le terapie per la eradicazione del virus, anche se queste sono di medicina non convenzionale, per la pericolosità del virus, nelle persone sane, ma soprattutto nei soggeti che hanno effettuato un trapianto. Per questo motivo ho elaborato una metodica per inividuarlo, stabilire la quantità, stabilire la terapia adeguata, seguire la sua eradicazione, controllare che non si ripresenti, perchè esiste anche la possibilità che rientri nell'organismo. Ma si dve insegnare al sistema immunitario a difendersi da questo virus. Estremamente diffuso, pericoloso, trascuratissimo.
Una domanda, per quale motivo è stata costretta a subire un trapainto? perchè possono dipendee dalla precedente presenza del virus, questo abbassa notevolmente il sistema immunitario, permettendo l'ingresso e la permanenza di moltissimi altri agenti patogeni.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Allergie


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube