Eritema solare

04 maggio 2007

Eritema solare




01 maggio 2007

Eritema solare

Tocco un argomento, che a quanto pare riguarda molte persone, le prime esposizioni, e il conseguenziale, almeno per me, eritema solare, che si presenta, puntualmente da 6 anni a questa parte, nonostante adotti delle accortezze quali protezione 20 di solari di ottima qualità(quest anno di farmacia, per arginare delle possibili allergie a profumi o altro) ed esposizioni di breve durata in maniera decrescente. . . Tra la 4 e la 5 giornata quando dovrei essere già più protetta mi diventa l'incavo tra il braccio e l'avanbraccio con questo rossore tipico dell'eritema. . . faccio una pausa e poi torno ad abbronzarmi. . . Anche sul decollette. . . Ed è molto fastidioso. . . Mi hanno consigliato di assumere delle tavolette contenenti carotene, un mese prima dalla presunta esposizione solare, che preparino all'abbronzatura, il preparato omeopatico che più mi interessav a è SOL 200CH, ma non riesco a capire in quale somministrazione debba prenderlo!! Quali sono i suoi consigli??

Risposta del 04 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


I rimedi alla 200 CH vanno usati in dose unica mensile;
per prevenire l'eritema può provare con Apis 9CH 5 granuli 2 volte al dì iniziando sette giorni prima e continuando sino al momento della comparsa, aumentando le assunzioni a svariate volte al dì se compare comunque l'eritema.
In fase preventiva è bene utilizzare anche Natrum Muriaticum 9 CH con le stesse modalità dell'Apis, ma non va usato se compare poi eritema.
Localmente funziona molto bene la crema alla calendula, che io userei anche a scopo preventivo nelle zone in cui compare l'eritema, in quanto la pelle ha memoria.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Ultime risposte di Allergie


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube