Agires 50

14 giugno 2021

Agires 50


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Agires 50


Agires 50 è un integratore appartenente alla categoria "Integratori antiossidanti". E' commercializzato in Italia dall'azienda AG Pharma S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Agires 50 disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Agires 50 disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Agires 50 e perchè si usa


Integratore alimentare a base di trans-Resveratrolo, Vitamina E e Vitamina D3, utile nei casi di aumentato fabbisogno o diminuito apporto con la dieta di tali nutrienti. La vitamina D contribuisce al mantenimento di ossa normali e alla normale funzione del sistema immunitario.

Indicazioni: come usare Agires 50, posologia, dosi e modo d'uso


Si consiglia 1 compressa al giorno da sciogliere preferibilmente sotto la lingua.

Ingredienti


Edulcoranti: Mannitolo, Sucralosio, Vitamina E (acetato di DL-alfa-tocoferile), Stabilizzante: Polivinilpolipirrolidone, Amido di mais, Trans-resveratrolo (da radici di Polygonum cuspidatum Siebold & Zucc.), Agente antiagglomerante: Acidi grassi, Vitamina D3 (colecalciferolo), Aroma

Senza glutine

Avvertenze e conservazione


Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Contiene polioli: un consumo eccessivo può avere effetti lassativi. Il consumo del prodotto in combinazione con medicinali può avvenire soltanto sotto controllo medico.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute