Allergy Depurato PSC

19 luglio 2024

Allergy Depurato PSC


Tags:


Cos'è Allergy Depurato PSC


Allergy Depurato PSC è un integratore appartenente alla categoria "Integratori rinforzanti del sistema immunitario". E' commercializzato in Italia dall'azienda Forza Vitale Italia S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Allergy Depurato PSC disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Allergy Depurato PSC disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Allergy Depurato PSC e perchè si usa


Agisce favorevolmente sulla funzione fisiologica espletata dal fegato e favorisce le naturali difese dell'organismo.

Indicazioni: come usare Allergy Depurato PSC, posologia, dosi e modo d'uso


Adulti: 10 gocce 3 volte al giorno per via sublinguale o diluite in poca acqua. Se necessario assumere con maggiore frequenza fino ad un massimo di 6 somministrazioni al giorno. Fino ai 12 anni: 5 gocce 3 volte al giorno in poca acqua o succo di frutta, prima dei pasti. Dosaggio consigliato per soggetti normopeso.

Descrizione e caratteristiche di Allergy Depurato PSC


Eufrasia (Euphrasia officinalis) Può essere utile in fase allergica per la sua azione antinfiammatoria delle mucose svolta dai metaboliti secondari. Cotogno (Cydonia vulgaris) Con riferimento alla funzionalità dell'estratto sono stati riportati effetti antiossidativi, antivirali, antiulcere e antimicrobiche. La tradizione popolare ne riconosce effetti benefici nell'alleviare mal di gola e tosse, sintomi spesso presenti nelle maggiori fattispecie allergiche, specialmente in quelle di tipo I correlate a cibo e pollini IgE mediate, in cui l'estratto di cotogno avrebbe effetti inibitori. Propoli (Propolis) L'utilizzo nell'ambito del trattamento dei disturbi allergici di tipo I è stato testato nell'ambito di uno studio clinico svolto in Giappone dall'Istituto Nazionale delle Scienza della Salute; questo studio ha identificato nella crisina e nel kempferolo e suoi derivati i responsabili dell'azione antiallergica. La crisina, inoltre, inibisce la IL-4 e dellla proteina MCP-1 responsabile del recrutamento dei monociti nei siti dell'infezione. Uno studio svolto nella Corea del Sud ha evidenziato l'azione infiammatoria, antiossidante, antibatterica, antivirale, antimicotica e dagli effetti immunomodulanti del CAPE (Caffeic acid phenetyl ester); le cavie trattate con il CAPE hanno dimostrato una riduzione dei livelli di istamine nel plasma, diminuzione delle IgE specifiche e una inibizione della NF-kappa B; questi risultati dimostrano gli effetti antiallergici del CAPE contenuti nella propoli. Faggio PSC (Fagus sylvatica) Le gemme di faggio contengono cisteina che favorisce la riduzione dei virus nel sangue e un aumento nella conta delle cellule CD4 T-Helper. La cisteina è inoltre uno dei due aminoacidi, assieme alla metionina, che contengono zolfo. La cisteina è inoltre uno dei due aminoacidi, assieme alla metionina, che contengono zolfo. La cisteina svolge un ruolo primario nella stabilizzazione extracellulare della proteina. Le gemme contengono gli oligoelementi Ag, Ba, Fe, K, Mn, Mg, Na, Ni, Zn; il minerale calcio; le vitamine C, E, colina. In ambito immunologico le gemme di faggio sono eccellenti nella ipogammaglobulinemia per la capacità di stimolazione delle immunoglobuline, in particolare negli stati anergici immuno soppressi come nel caso delle allergie croniche. Rosa canina Determina un calo della gamma e beta globuline responsabili di un'adeguata reazione immunitaria da parte dell'organismo. L'uso delle gemme viene sfruttato per un'azione preventiva. Favorisce la neutralizzazione della tiramina la cui liberazione è una delle cause della cefalea vasomotoria, e associata al ribes nigrum nelle cefalee di componente allergica. È una gemma il cui utilizzo è spesso consigliato in sinergia con il ribes nigrum, per la stimolazione dei livelli dei linfociti CD4+. La rosa canina inibisce l'interleuchina 1 (IL-1) e la TNF-α. Carpino PSC (Carpinus betulus) Possiede uno spiccato organotropismo nei confronti della mucosa sinusale, pertanto trova impiego come medicamento per le affezioni delle alte vie respiratorie (seni paranasali, rinofaringiti e tracheiti), possiede azione antispasmodica e antitussiva a livello polmonare, per tanto viene impiegato per rinofaringiti e bronchiti, antispasmodico dell'apparato respiratorio. Betulla PSC (Betula pendula var. verrucosa) Le gemme hanno azione stimolante delle difese immunitarie con aumento della resistenza alle infezioni e un accrescimento dei leucociti. Dotate di attività antistaminica, associata a fagus sylvatica, le gemme frenano la degranulazione mastocitaria e quindi la liberazione di istamina, risultando utili nel trattamento dei fenomenti di natura allergica.

Avvertenze e conservazione


Per donne in gravidanza o in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il parere del medico. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa