Asper Ci

19 luglio 2024

Asper Ci


Tags:


Cos'è Asper Ci


Asper Ci è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per il benessere dell'apparato respiratorio". E' commercializzato in Italia dall'azienda Farmaderbe S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Asper Ci disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Asper Ci disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Asper Ci e perchè si usa


Malattie da raffreddamento; infezioni delle prime vie aeree; influenza; bronchite; raffreddore comune; tosse e mal di gola.

Indicazioni: come usare Asper Ci, posologia, dosi e modo d'uso


Si consiglia l'assunzione di 1 stick al giorno da sciogliere in un bicchiere d'acqua.

Descrizione e caratteristiche di Asper Ci


Con il cambio di stagione e l'arrivo dell'inverno si fanno più frequenti le malattie da raffreddamento e con esse influenza e mal di gola. In questo periodo si verifica, inoltre, una maggiore proliferazione di batteri che possono aggredire il nostro organismo penetrando attraverso le prime vie respiratorie già compromesse dall'azione negativa svolta dalle basse temperature. Tale situazione è sicuramente aggravata dal fatto che ormai il clima si è profondamente modificato e le stagioni intermedie sono praticamente scomparse, privando così l'organismo di quei periodi di adattamento alle nuove condizioni climatiche. AsperCi Complex è un integratore alimentare a base di estratti vegetali con Vitamina C, Zinco, L-Cistina e Glutatione, che aiutano l'organismo a reagire meglio alle insidie dell'inverno, con un'azione immunostimolante, antibatterica ed antivirale. La Vitamina C è una vitamina idrosolubile considerata uno dei più importanti antiossidanti a livello dei fluidi extra cellulari. Interviene in numerosi processi come la produzione di anticorpi, l'attività fagocitaria dei leucociti e la biosintesi della carnitina. Contribuisce anche all'eliminazione di alcune sostanze chimiche e di alcuni metalli pesanti tra cui il piombo. Le bacche della Rosa Canina sono molto ricche di Vitamina C e di bioflavonoidi, molecole che svolgono un'azione sinergica alla vitamina C, rendendola più attiva. Stimola l'eliminazione delle tossine ed è raccomandata per le infiammazioni dei reni e della vescica. Eliminando l'eccesso di acido urico, aiuta anche la gotta e i reumatismi e si è rivelata utile nella prevenzione dei calcoli. I principi attivi del Salice sono: tannini, resine ed il glucoside Salicina, che idrolizzato dalla flora batterica, viene assorbito ed ossidato nel sangue e nel fegato per dare acido salicilico. La Salicina e le glicosidi fenoliche in genere possiedono proprietà analgesiche ed antinfiammatorie simili all'aspirina, inibendo la produzione di prostaglandine, riducendo il dolore e calmando la febbre. Ciononostante, dato che i composti fenolici esistono nel contesto della corteccia in toto (marcatamente astringente), e dato che la Salicina è assorbita a livello del duodeno piuttosto che nello stomaco, non si ha irritazione della mucosa gastrica (effetto collaterale tipico dell'aspirina quando presa in grandi quantità o per lunghi periodi). La Salicina non possiede un'attività sulla funzione piastrinica paragonabile a quella dell'aspirina. È utile negli stati febbrili, per i dolori reumatici e muscolari, nella sintomatologia influenzale, per i disturbi della gotta. Per il contenuto di tannini, esercita una forte azione astringente sulle mucose infiammate, favorisce la cicatrizzazione delle lesioni delle mucose a livello gastro-intestinale, neutralizza l'iperacidità gastrica e riequilibra la secrezione degli enzimi digestivi. L'Echinacea possiede attività antibatterica ed antivirale con ampio spettro d'azione. L'Echinaceina esplica attività anti-ialuronidasica, contrastando la ialuronidasi prodotta da molti microrganismi, che degrada l'acido ialuronico. Stimola il sistema immunitario: la fagocitosi nei macrofagi e granulociti e la produzione di linfociti T. Ha un'azione antinfiammatoria, epatoprotettiva e sostiene le funzioni del fegato. La Spirea ulmaria viene utilizzata come diuretico e diaforetico nelle malattie febbrili e nel raffreddore e come antisettico delle vie urinarie. In passato era uno dei rimedi specifici nelle conseguenze renali da scarlattina. La presenza dei composti salicilici e l'azione d'eliminazione degli acidi urici ne fanno un buon antinfiammatorio ed antalgico nelle affezioni reumatiche. Ha un'azione protettiva e lenitiva della mucosa gastrica e nell'ulcera gastrica. Ha una forte azione anticoagulante e antiossidante. Ha un'azione antibatterica dimostrata cont

Ingredienti


Correttore di acidità: Carbonato Acido di Sodio; Acidificanti: Acido tartarico, Acido citrico; Fruttosio, Aromi, Edulcoranti: Sorbitolo, Glicosidi steviolici da stevia; Acido L-Ascorbico (Vitamina C), Glicina, Zinco gluconato, Cistina, Agente Antiagglomerante: Biossido di Silicio; Propoli (Propolis) e.s. tit. 12% Galangina, Echinacea (Echinacea angustifolia DC.) radice e.s. tit. 0.6% Echinacoside, Salice (Salix alba L.) corteccia e.s. tit. 15% Salicina, Partenio (Tanacetum parthenium (L.) Sch. Bip.) erba con fiori e.s. tit. 0.1% Partenolide, Spirea (Filipendula ulmaria (L.) Maxim) sommità e.s. tit. 0.2% Acido salicilico, Colorante: Beta-Carotene; L-Glutatione, Rosa Canina (Rosa canina L.) falso frutto e.s. tit. 10% Vitamina C.

Senza glutine.

Avvertenze e conservazione


Non assumere in gravidanza. Si sconsiglia l'uso per bambini e adolescenti. Se si stanno assumendo farmaci antiaggreganti o anticoagulanti si consiglia di sentire il parere del medico.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa