Duonorm

14 luglio 2024

Duonorm


Tags:


Cos'è Duonorm


Duonorm è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per la funzionalità intestinale". E' commercializzato in Italia dall'azienda Aesculapius Farmaceutici S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Duonorm disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Duonorm disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Duonorm e perchè si usa


Utile a favorire la regolarità del transito intestinale e l'equilibrio della flora intestinale.

Indicazioni: come usare Duonorm, posologia, dosi e modo d'uso


DUONorm si presenta in pratiche bustine monodose. La combinazione di due tipi di fibre solubili (psillio e acacia) con differenti velocita di rigonfiamento rende ii prodotto, al momento della preparazione, più fluido, agevolandone l'assunzione da parte del consumatore. Si consiglia l'assunzione di 1 bustina al giorno o, al bisogno fino a 2 bustine, preferibilmente un'ora prima del pasta per cicli di almeno 2 settimane. Sciogliere ii contenuto di una bustina in una qualsiasi bevanda (acqua non gassata, latte, the, succhi di frutta, etc.), alimento liquido o alimento semi­ liquido (yogurt), mescolare bene ed assumere immediatamente, bevendo a seguire un ulteriore bicchiere d'acqua. DUONorm assunto ciclicamente, è un utile complemento al benessere dell'intestino.

Descrizione e caratteristiche di Duonorm


DUONorm è un integratore alimentare. Fibra di Psillio (Plantago ovata F., semi cuticola): la cuticola dei semi di questa pianta con il suo alto contenuto in fibra, quando viene assunta con una sufficiente quantità di acqua, produce un aumento del volume dei contenuti intestinali con conseguente regolarizzazione del transito intestinale. Ha un'attività emolliente e lenitiva che contribuisce alla regolare funzionalità del sistema digerente favorendo un normale volume e consistenza delle feci. Fibra di Acacia (Acacia Senegal L., gomma): le proprietà della fibra contenuta nella resina essudata dagli alberi di Acacia del Senegal sono state scoperte ed utilizzate già dalle antiche popolazioni dell'Africa subsahariana e dagli Indiani d'America per prevenire e trattare disordini intestinali. A partire dagli anni '70 ad oggi sono stati pubblicati a suo carico più di 80 lavori scientifici internazionali. La fibra di Acacia è una sostanza insolubile nello stomaco che fermenta a livello del colon. Cumino (Cuminum cyminum L., frutto polvere): pianta mediterranea il cumino ha una funzione digestiva, regolando la motilità gastrointestinale e l'eliminazione dei gas. LA FUNZIONE DELL'INTESTINO: L'intestino è un organo fondamentale all'interno del nostro organismo e svolge funzioni di indiscussa importanza per il nostro benessere, riconoscendo, selezionando, scindendo, assorbendo e/o eliminando le sostanze già elaborate dallo stomaco nella prima fase del processo digestivo. Attraverso le anse intestinali il cibo viene scisso nei suoi costituenti elementari (proteine, grassi, zuccheri e vitamine), elaborato e assorbito per raggiungere il fegato che provvede a trasformarli negli elementi necessari per la nostra vita. I FATTORI CHE POSSONO ALTERARE L'EQUILIBRIO DELL'INTESTINO: Le moderne condizioni di vita ci espongono a stili comportamentali che mettono a dura prova il nostro intestino: una alimentazione scorretta (es. alimenti ricchi di grassi, poveri di fibra, pasti consumati velocemente, abitudine a considerare il pasto serale come principale); lo stress fisico ed emotivo (es. lavoro intenso, ritmi frenetici, tensioni professionali, ansia); la sedentarietà, viaggi frequenti all'estero, abuso di bevande alcoliche, uso non corretto di farmaci, interventi chirurgici, gravidanza, menopausa e malattie; sono i fattori che più frequentemente intervengono a minacciare l'equilibrio e la regolarità delle funzioni intestinali. I SINTOMI PIÚ COMUNI: La non corretta funzionalità intestinale è uno dei fattori che maggiormente concorrono ad abbassare la qualità della vita. Un intestino in disordine determina: senso di pesantezza, senso di gonfiore e tensione addominale, stitichezza, meteorismo, flatulenza e in alcuni casi diarrea o alternanza di entrambe. A questi si possono aggiungere disturbi che alterano l'umore: stanchezza, cefalea. Possiamo fare molto per mantenere una buona funzionalità intestinale attraverso il semplice rispetto di corrette pratiche igieniche ed alimentari: regolare attività fisica e soprattutto una dieta sana, ricca di acqua e di fibre.

Ingredienti


Fibra di Psillio (Plantago ovata F., semi cuticola), Fibra di Acacia (Acacia Senegal L., gomma), Cumino (Cuminum cyminum L., frutto polvere).

Senza glutine. Naturalmente privo di lattosio.

Avvertenze e conservazione


Conservare il prodotto in luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai 3 anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. Il prodotto contiene polialcoli: un consumo eccessivo può provocare effetti lassativi. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Vitamina D, le nuove raccomandazioni
Farmaci e cure
18 giugno 2024
Notizie e aggiornamenti
Vitamina D, le nuove raccomandazioni
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa