Echinacea Complex

14 luglio 2024

Echinacea Complex


Tags:


Cos'è Echinacea Complex


Echinacea Complex è un integratore appartenente alla categoria "Integratori rinforzanti del sistema immunitario". E' commercializzato in Italia dall'azienda Natural Point S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Echinacea Complex disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Echinacea Complex disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Echinacea Complex e perchè si usa


Naturali difese dell'organismo e delle vie urinarie. Sostegno alle normali funzioni delle prime vie respiratorie (naso, gola).

Indicazioni: come usare Echinacea Complex, posologia, dosi e modo d'uso


Assumere 2-3 capsule al giorno secondo necessità da deglutire con un po' d'acqua.

Descrizione e caratteristiche di Echinacea Complex


Echinacea complex, è un prodotto formulato da Natural Point a base di Echinacea angustifoglia, Echinacea purpurea e Rosa canina, piante che hanno un effetto sinergico nel sostegno delle difese naturali dell'organismo. L'Echinacea, è una pianta originaria delle zone temperate del Nord America tradizionalmente conosciuta e utilizzata nella medicina indiana nella cicatrizzazione delle ferite e per curare i morsi di serpenti. Fu diffusa poi in Europa dai coloni bianchi che la utilizzarono come rimedio contro il raffreddore e gli stati febbrili. Oggi i principali utilizzi dell'Echinacea riguardano il benessere delle vie urinarie e il sostegno dell'organismo nelle condizioni da raffreddamento delle prime vie respiratorie, specialmente nella stagione fredda. L'Echinacea stimolando l'attività delle cellule deputate alle difese immunitarie, rappresenta un valido aiuto per l'organismo contro l'attacco da agenti esterni (batteri, virus e corpi estranei). Esistono diverse specie di Echinacea, ciascuna caratterizzata da differenti proprietà dovute alla presenza di vari principi attivi presenti nelle foglie e nelle radici di questa pianta. In particolare i derivati dell'acido caffeinico quali echinacoside e cinarina, presenti nelle radici dell'Echinacea angustifolia (a cui vengono attribuite proprietà di rinforzo del sistema immunitario) e i polifenoli, quali l'acido cicorico presente nelle foglie dell'Echinacea purpurea (a cui vengono attribuite proprietà lenitive) sono responsabili delle proprietà attribuite alla pianta. Studi sull'Echinacea hanno messo in evidenza che questa pianta è in grado di sostenere le difese naturali dell'organismo soprattutto a livello delle vie respiratorie superiori. Rosa canina è una rosa spontanea originaria dell'Europa e dell'Asia, i cui frutti sono conosciuti fin dai tempi dell'antica Grecia per la loro ricchezza in vitamina C. I frutti di rosa canina sono conosciuti per la ricchezza di vitamina C (fino all'1,7%) che ne fa quindi un valido rimedio per la prevenzione delle affezioni invernali a carico dell'apparato respiratorio. La vitamina C è un rinomato antiossidante in grado di neutralizzare i radicali liberi, favorendone l'eliminazione, e rigenerare gli altri antiossidanti una volta che sono stati inattivati). La Rosa canina contiene anche carotenoidi, tracce di flavonoidi e antociani (pigmenti colorati ad azione antiossidante). Non si segnalano effetti secondari o tossici alle dosi terapeutiche. Unico eccipiente: farina di riso biologica, estratto secco titolato 4:1*, assenza di allergeni. L'echinacea complex è atossica e può essere assunta su base giornaliera per la prevenzione, o in quantità maggiore per utilizzazioni specifiche. L'azione di supporto dell'echinacea è dovuta alla stimolazione della sola risposta immunitaria aspecifica: per questo è consigliato di non utilizzare questa pianta per più di otto settimane consecutive. * Vedi scheda “Fitoterapia“.

Ingredienti


Echinacea Angustifolia, Echinacea Purpurea, Rosa Canina, Capsula vegetale (Idrossi-propil-metilcellulosa), farina di Riso (biologica).

Senza glutine.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Vitamina D, le nuove raccomandazioni
Farmaci e cure
18 giugno 2024
Notizie e aggiornamenti
Vitamina D, le nuove raccomandazioni
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa