Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C

13 giugno 2021

Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C


Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per la normale funzione muscolare". E' commercializzato in Italia dall'azienda Falqui Prodotti Farmaceutici S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C e perchè si usa


Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo e Vitamina C è un integratore alimentare (con zucchero ed edulcorante) a base di Magnesio, Potassio, Vitamina C e Resveratrolo.

Indicazioni: come usare Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C, posologia, dosi e modo d'uso


2 stick al giorno. Versare il contenuto di 1 stick in un bicchiere e aggiungere acqua (200 ml).

Descrizione e caratteristiche di Italstadium Magnesio Potassio Resveratrolo Vitamina C


Il Magnesio aiuta la riduzione della stanchezza e dell'affaticamento, contribuisce al normale metabolismo energetico e all'equilibrio elettrolitico. Inoltre, in sinergia con il Potassio, favorisce il normale funzionamento muscolare. La Vitamina C è utile nella protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Resveratrolo: noto antiossidante contenuto in maggior misura nel vino rosso, è stato individuato nella ricerca originata per spiegare il “paradosso francese", in cui si era notato che la popolazione residente nel Sud della Francia, con alimentazione analoga a quella di alcuni stati americani, era meno soggetta a problemi medici di natura cardiovascolare. La spiegazione è stata ricondotta al Resveratrolo contenuto nel vino, derivato dal contenuto naturale della pianta di vite (Vitis vinifera) proveniente dalle bucce degli acini. Infatti, il Resveratrolo ha diverse azioni favorevoli sull'uomo ben documentate, tra le più studiate vi è una potente azione antiossidante, comuni alla classe chimica dei polifenoli cui appartiene. Al Resveratrolo, infatti, vengono attribuite potenti attività anti-aging (anti-invecchiamento) in quanto aiuta a stimolare la produzione di collagene, ridonando tono e lucidità alla pelle, e a contrastare i segni dell'invecchiamento; altresì possiede un'azione protettiva contro le patologie cardiovascolari aiutando ad abbassare la quantità di colesterolo presente nel sangue, nonché proprietà antinfiammatorie sull'organismo.

Ingredienti


Fruttosio; correttori di acidità: acido citrico, carbonato acido di sodio; citrato di potassio; citrato di magnesio; aroma; vitamina C ricoperta (acido L-ascorbico); coloranti: betacarotene, acido carminico; agente antiagglomerante: biossido di silicio; polygonum (Polygonum cuspidatum Siebold & Zucc.) radice ES tit. 98% in resveratrolo; edulcorante: sucralosio.

Senza Glutine. Naturalmente privo di Lattosio.

Avvertenze e conservazione


Conservare a temperatura ambiente (non superiore a 25° C); evitare l'esposizione a fonti di calore localizzate, ai raggi solari e il contatto con l'acqua. Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute