LongLife Floractive 2,5 mld UFC

13 giugno 2021

LongLife Floractive 2,5 mld UFC


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è LongLife Floractive 2,5 mld UFC


LongLife Floractive 2,5 mld UFC è un integratore appartenente alla categoria "Integratori di probiotici". E' commercializzato in Italia dall'azienda Phoenix S.r.l. Longlife

Confezioni e formulazioni di LongLife Floractive 2,5 mld UFC disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di LongLife Floractive 2,5 mld UFC disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve LongLife Floractive 2,5 mld UFC e perchè si usa


Favorisce l'equilibrio della flora intestinale.

Indicazioni: come usare LongLife Floractive 2,5 mld UFC, posologia, dosi e modo d'uso


Un (1) cucchiaio da tavola raso (circa 5 g) al giorno preferibilmente al mattino. Versare la polvere nel cucchiaio e miscelare con acqua, cibo o altra bevanda.

Descrizione e caratteristiche di LongLife Floractive 2,5 mld UFC


Adatto a vegetariani.

Ingredienti


F.O.S. 5000 mg Fermenti lattici vivi totali 2,500 miliardi UFC di cui: Lactobacillus acidophilus 0,625 miliardi UFC Lactobacillus rhamnosus 0,625 miliardi UFC Bifidobacterium longum 0,625 miliardi UFC Bifidobacterium infantis 0,625 miliardi UFC UFC = Unità Formanti Colonie

Non contiene glutine.

Avvertenze e conservazione


Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati seguendo uno stile di vita sano ed equilibrato. Non eccedere la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i tre anni di età.Teme l'umidità. Chiudere bene il contenitore dopo l'uso.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute