Myolife

15 giugno 2021

Myolife


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Myolife


Myolife è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per il benessere dei nervi e del tessuto nervoso". E' commercializzato in Italia dall'azienda Natural Point S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Myolife disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Myolife disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Myolife e perchè si usa


Benessere dell'apparato uro-genitale femminile, regolazione del colesterolo, salute del cuore, salute del fegato, trattamento dell'insonnia, aiuto in menopausa, gestione del metabolismo dei grassi, gestione del metabolismo degli zuccheri, supporto al sistema nervoso, tonico contro la stanchezza mentale.

Indicazioni: come usare Myolife, posologia, dosi e modo d'uso


Da 1 a 2 dosi di polvere al giorno da sciogliere in acqua, utilizzando il dosatore presente all'interno della confezione.

Descrizione e caratteristiche di Myolife


Il mio-inositolo è la forma attiva dell'inositolo e fa parte delle “non vitamine“ del gruppo B. È l'unico costituente attivo dal punto di vista nutritivo del fosfatidilinositolo (lipide presente in tutte le membrane cellulari) ed è l'unico tipo di inositolo che il corpo è in grado di usare. Alcuni studi hanno evidenziato che l'inositolo lavora in sinergia con vitamina B6, acido folico (vitamina B9), acido pantotenico (vitamina B5) e il PABA. È un costituente di tutte le membrane cellulari e da esso derivano diverse sostanze utili alla sintesi della guaina mielinica che circonda i nervi e come secondi messaggeri necessari a trasmettere le informazioni tra le cellule del sistema nervoso (neurotrasmettitori). In alcuni studi è stato riscontrato che l'insorgenza di stati depressivi o attacchi di panico può essere a associata a una carenza a livello cerebrale di inositolo. È stato infatti evidenziato come l'inositolo sia necessario per il corretto funzionamento del sistema serotoninergico (aree del cervello in cui la serotonina è coinvolta come neurotrasmettitore). Inoltre è stato ipotizzato che la sua assunzione possa portare ad una riduzione nella frequenza e nella gravità di attacchi di panico ed un miglioramento in pazienti affetti da disturbi ossessivo-comupulsivi. Il mio-inositolo favorisce inoltre la mobilizzazione dei grassi nel fegato, riducendo eccessi di colesterolo che possono determinare ipertrofia epatica. Come la colina, l'inositolo è un componente strutturale della lecitina che interviene nel metabolismo dei grassi e nel controllo dei livelli di colesterolo ematico, riducendo l'indurimento delle arterie e proteggendo fegato e cuore. È stato inoltre evidenziato che il mioinositolo può essere utile nella sindrome dell'ovaio policistico e nel diabete gestazionale. Il trattamento con mio-inositolo incoraggia il ripristino di una spontanea attività ovarica (profilo ormonale, regolarità del ciclo mestruale e gravidanze) e di conseguenza la fertilità nella maggior parte delle pazienti con sindrome dell'ovaio policistico e nel diabete gestazionale. L'inositolo sembra infine essere promettente nella neuropatia diabetica (disturbi al sistema nervoso legati al diabete). La diminuita funzionalità dei nervi sembra infatti essere associata alla perdita di inositolo da parte delle cellule nervose. Mio-inositolo naturale al 100%, prodotto da fermentazione, padatto a vegani e vegetariani. Per aumentare l'efficacia di Myolife si consiglia di associare l'uso di un integratore multivitaminico che contenga vitamine del gruppo B. Grandi quantità di caffeina possono causare una carenza di inositolo. Fermentazione (da mais no OGM).

Ingredienti


Mio-inositolo.

Senza glutine.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute