Pronerv

20 luglio 2024

Pronerv


Tags:


Cos'è Pronerv


Pronerv è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per il benessere degli occhi". E' commercializzato in Italia dall'azienda Apeiros Pharma Srl

Confezioni e formulazioni di Pronerv disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Pronerv disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Pronerv e perchè si usa


Pronerv è utile in tutti i casi di stress ossidativo e di alterato trofismo cellulare e può essere indicato come coadiuvante nel trattamento di: sindromi canalicolari come sindrome del tunnel carpale e tarsale; radiculopatie (sia motorie che sensitive) come lombosciatalgie, cervicobrachialgie, ernia discale; neuropatie periferiche e facciali, diabetiche, post herpetiche; retinopatie; sindromi involutive primarie o secondarie a vasculopatie e disturbi dell'invecchiamento cronologico; dolore muscolare a seguito di sforzo fisico intenso o prolungato;

Indicazioni: come usare Pronerv, posologia, dosi e modo d'uso


1 compressa azzurra al mattino a stomaco vuoto ed 1 compressa bianca dopo pranzo.

Ingredienti


L'Acido alfa-Lipoico è un composto vitamino-simile prodotto dall'organismo e presente anche in alcuni cibi. Grazie alla sua unicità nell'essere attivo sia nella fase acquosa (citoplasma), che nella fase lipidica (membrana) delle cellule è coinvolto in molti processi biologici e risulta il più potente antiossidante endogeno riuscendo a contrastare i radicali liberi di ossigeno, in particolare a livello dei mitocondri delle cellule nervose, e potenziando l'azione di altri antiossidanti essenziali quali il coenzima Q10, il glutatione e le vitamine C ed E. L'acido alfa-Lipoico svolge una potente azione neurotrofica e neuroprotettiva ed è inoltre un cofattore determinante del ciclo di Krebs, ridonando energia alla cellula, ripristinando il flusso assonico e favorendo fenomeni di sinaptogenesi. La formulazione con Benecell 100 K garantisce un rilascio graduale nel tempo mentre la gastroprotezione evita eventuali problematiche gastralgiche legate alla sua assunzione. L-Acetilcarnitina è un composto strutturalmente simile alla Acetil Colina che partecipa ai processi metabolici finalizzati alla produzione di energia (ATP) svolgendo un ruolo indispensabile per il corretto metabolismo energetico cellulare e trasmettitoriale a livello del S.N.C. In situazioni di patologia la L-acetilcarnitina si è dimostrata attiva sia come fattore di neuroprotezione per la cellula e i suoi organelli, soprattutto il mitocondrio, sia come fattore trofico per il ripristino della integrità cellulare. In particolare nel sistema nervoso, sia centrale che periferico, in occasione di insulto da ipossia, invecchiamento, tossici, resezione o schiacciamento del nervo. La L-acetilcarnitina esercita altresì una azione trofica sul sistema nervoso promuovendo il recupero postlesionale. Il Coenzima Q10 o Ubiquinone rappresenta un elemento fondamentale per il corretto funzionamento dei mitocondri, centrali energetiche del nostro organismo. Favorendo la produzione di ATP in presenza di ossigeno, il coenzima Q10 è essenziale per mantenere una buona efficienza fisica. Il coenzima Q10 è pertanto riconosciuto come elemento indispensabile per la salute di tutti quei tessuti dove è maggiore il consumo di energia, come il sistema nervoso, il cuore ed il sistema vascolare. Inoltre il coenzima Q10 possiede un'importante azione antiossidante e protegge le strutture cellulari dai radicali liberi L-Selenometionina è un selenoaminoacido facilmente assorbibile dall'organismo, esso permette una maggiore biodisponibilità del selenio la cui somministrazione può essere utile in tutte quelle situazioni di iperattività metabolica che comportano uno stress ossidativo o un processo infiammatorio. Il Selenio, oligominerale essenziale per l'organismo agisce principalmente come componente dell'enzima antiossidante glutatione perossidasi, che opera insieme alla Vitamina E nel contrastare i danni prodotti dai radicali liberi alle membrane cellulari; inoltre ritarda l'ossidazione degli acidi grassi polinsaturi. Le Vitamine del gruppo B svolgono un ruolo di supporto in tutte le reazioni metaboliche specifiche comprese quelle per la produzione di energia. Alcune di esse ricoprono inoltre un ruolo essenziale per il corretto funzionamento del sistema nervoso intervenendo in reazioni di ossido-riduzione e partecipando in qualità di cofattori enzimatici alla sintesi di numerosi neurotrasmettitori e ai processi di formazione della mielina, risultando così utili coadiuvanti nel trattamento delle neuropatie periferiche. Si ipotizza inoltre un'azione antiossidante diretta di queste vitamine. La Vitamina E risulta essere tra i più potenti antiossidanti a di

Avvertenze e conservazione


Conservare a temperatura ambiente (non superiore ai 25°C); evitare l'esposizione a fonti di calore localizzate, ai raggi solari e il contatto con l'acqua. La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e di un corretto stile di vita.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa