Xinepa easy

20 giugno 2021

Xinepa easy


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Xinepa easy


Xinepa easy è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per il benessere dei nervi e del tessuto nervoso". E' commercializzato in Italia dall'azienda KoLinPharma S.p.a.

Confezioni e formulazioni di Xinepa easy disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Xinepa easy disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Xinepa easy e perchè si usa


Integratore alimentare per la protezione delle cellule nervose dallo stress ossidativo.

Indicazioni: come usare Xinepa easy, posologia, dosi e modo d'uso


Si consiglia l'assunzione di 1 o 2 stick orosolubili di XINEPA easy® al giorno dopo i pasti principali. Versare il contenuto dello stick direttamente in bocca. Sciogliere il granulato senza masticare. Al bisogno bere un sorso di acqua.

Descrizione e caratteristiche di Xinepa easy


Il prodotto contiene una miscela di estratto di curcuma e fieno greco. Questa particolare combinazione ne aumenta l'assorbimento dopo somministrazione orale, ottimizzando gli effetti anche a basso dosaggio. L'acido alfa lipoico e la N-acetil-L-carnitina sono caratterizzati dall'innovativa tecnologia M.A.T.R.I.S.® che ne permette un rilascio modificato nel tempo. XINEPA easy® possiede due brevetti di invenzione industriale n° IT 1425919 e n° 102015000010454. Il brevetto di formulazione n° IT 1425919 è stato concesso per aver dimostrato, in modo statisticamente significativo, la sinergia di efficacia tra i principi attivi di XINEPA easy®. Il brevetto di tecnologia n° 102015000010454 è stato concesso per aver dimostrato l'innovazione nella tecnologia alla base della formulazione. L'astuccio di XINEPA easy® ha un sistema di chiusura brevettato “TAMPER EVIDENT“ che segnala l'integrità della confezione Per vegetariani e vegani. Non contiene sostanze presenti nella lista WADA. Le vitamine B1, B2, B6 e B12 contribuiscono al normale funzionamento del sistema nervoso e del metabolismo energetico. Le vitamine B2, B6 e B12 sono di valido aiuto nei casi di stanchezza e affaticamento. La curcuma, le vitamine C ed E sono fattori di protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Ingredienti


Fruttosio, L-acetil carnitina cloridrato (agenti antiagglomeranti: talco, biossido di silicio; emulsionante: etilcellulosa), Acido lipoico (agente antiagglomerante: talco; emulsionante: etilcellulosa), Vitamina C (acido L-ascorbico, stabilizzante: etilcellulosa), CurQfen® [estratto secco di Curcuma (Curcuma longa L.) rizoma e di Fieno greco (Trigonella foenum-graecum L.) seme titolato 35% in curcuminoidi totali], Aroma, Vitamina E (acetato di DL-alfa-tocoferile), Vitamina B1 (cloridrato di tiamina), Vitamina B12 (cianocobalamina), Vitamina B2 (riboflavina). Agente antiagglomerante: Biossido di silicio. Vitamina B6 (cloridrato di piridossina). Edulcorante: Sucralosio.

Senza glutine. Senza lattosio e derivati del latte.

Avvertenze e conservazione


Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di un sano stile di vita. Per l’uso del prodotto si consiglia di sentire il parere del medico. In rari casi l’acido lipoico può dare ipoglicemia. In caso di alterazioni della funzione epatica, biliare o di calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato. Se si stanno assumendo farmaci, è opportuno sentire il parere del medico. Conservare a temperatura ambiente (tra 8° e 25°) in luogo fresco e asciutto. La percezione di un leggero fastidio durante la deglutizione è dovuta alla sua composizione ed è un fenomeno temporaneo. La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute