Vivere di più è anche una questione di muscoli

02 aprile 2014

News

Vivere di più è anche una questione di muscoli


massa muscolare; aspettativa di vita

«Maggiore è la massa muscolare, minore è il rischio di decesso». Poche ma chiare le parole usate da Arun Karlamangla professore all'Università della California, per descrivere i risultati del suo studio da poco pubblicato sulla rivista American journal of medicine. Ed ecco come i ricercatori sono arrivati a queste affermazioni. Il punto di partenza è stato un sondaggio condotto negli Stati Uniti tra il 1988 e il 1994, il National health and nutrition examination survey: da lì Karlamangla e colleghi hanno raccolto i dati relativi a più di 3.600 persone - uomini con più di 55 anni e donne con più di 65 anni - che erano anche state sottoposte a test per misurare la loro massa muscolare, cioè la quantità di muscoli in relazione all'altezza. Usando poi i dati di un sondaggio di controllo del 2004 è stato possibile scoprire quanti partecipanti erano morti di morte naturale e se e come i muscoli avessero a che fare con questi eventi.

«Invece di preoccuparci solo del peso o dell'indice di massa corporea - che si calcola con i dati di peso e altezza - dovremmo cercare di mantenere una buona massa muscolare, visto che per i pazienti dello studio il rischio di morire era più basso se la massa muscolare era più alta» afferma l'autore».

E in che modo la massa muscolare può farci vivere di più? A questa domanda non c'è ancora una risposta e, come spiegano i ricercatori, i dati ci dicono solo che c'è un'associazione, non un rapporto causa-effetto. Ma anche se i dettagli sono ancora da svelare, una cosa è certa per gli autori dello studio: «I medici si dovrebbero concentrare di più sul miglioramento della composizione corporea - fatta di massa grassa e massa magra - e non solo sul peso o sull'indice di massa corporea quando danno consigli sulla salute e sullo stare in forma alle persone un po' più in là con gli anni».


Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube