Batrafen Unghie

23 gennaio 2020

Batrafen Unghie




Batrafen Unghie è un farmaco a base di ciclopirox, appartenente al gruppo terapeutico Antimicotici. E' commercializzato in Italia da Sanofi S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Batrafen Unghie (ciclopirox) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Batrafen Unghie (ciclopirox) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Batrafen Unghie (ciclopirox) e perchè si usa


Onicomicosi.



Come usare Batrafen Unghie (ciclopirox): posologia, dosi e modo d'uso


In occasione della prima applicazione di Batrafen Unghie, si deve eliminare (ad esempio, con un paio di forbici) quanto più è possibile della parte colpita dell'unghia e rimuovere quanto più materiale ipercheratosico possibile dalla lamina ungueale con una limetta per unghie (acclusa alla confezione).

Salvo diversa prescrizione medica, Batrafen Unghie va applicato una volta al giorno, in strato sottile, sull'unghia colpita dall'infezione fungina.

Una volta alla settimana (per esempio di sabato) tutta la pellicola di smalto deve essere rimossa con il fazzolettino solvente accluso alla confezione oppure con un normale solvente per smalto per unghie; con l'occasione va rimosso, sempre con una limetta per unghie, quanto più materiale ipercheratosico possibile dall'unghia.

Se fra un'applicazione e l'altra la pellicola di lacca si fosse rovinata è sufficiente riapplicare ancora Batrafen Unghie sopra i punti danneggiati.

La durata del trattamento dipende dalla gravità dell'infezione ma comunque non deve superare il periodo di 6 mesi.

Dopo l'uso si consiglia di richiudere accuratamente il tappo a vite del flacone per evitare il disseccarsi della soluzione.

Non far venire in contatto la soluzione con il collo del flacone onde evitare che il tappo a vite vi si incolli.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Batrafen Unghie (ciclopirox)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Generalmente controindicato in gravidanza e allattamento (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento“).

Poiché mancano finora adeguate esperienze, Batrafen smalto medicato non deve essere impiegato in età pediatrica.



Batrafen Unghie (ciclopirox) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


L'uso di Batrafen Unghie in gravidanza e nell'allattamento è da riservare, a giudizio del medico, ai casi di effettiva necessità



Quali sono gli effetti collaterali di Batrafen Unghie (ciclopirox)


Raramente si può verificare, a seguito del contatto del prodotto con la cute adiacente all'unghia, dermatite da contatto allergica; molto raramente si possono verificare arrossamento e desquamazione.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Antibiotico, sì o no?
16 gennaio 2020
Quiz e test della salute
Antibiotico, sì o no?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube