Dermirit

26 ottobre 2020

Dermirit



Dermirit: a cosa serve , come si usa, controindicazioni. Confezioni e formulazioni di Dermirit disponibili in commercio.


Dermirit è un farmaco a base di idrocortisone acetato, appartenente al gruppo terapeutico Corticosteroidi. E' commercializzato in Italia da Morgan S.r.l.


Confezioni e formulazioni di Dermirit (idrocortisone acetato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Dermirit (idrocortisone acetato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Dermirit (idrocortisone acetato) e perchè si usa


Trattamento sintomatico di prurito, eczemi, punture di insetti, eritemi e ustioni circoscritte. 




Come usare Dermirit (idrocortisone acetato): posologia, dosi e modo d'uso


Spalmare in minima quantità la crema sulla parte malata e frizionare leggermente, due volte al giorno.

Non superare le dosi consigliate.

Nel caso in cui si intende ricorrere al bendaggio occlusivo si deterga accuratamente la parte da trattare prima di ogni applicazione per non favorire l'instaurarsi di infezioni.




Controindicazioni: quando non dev'essere usato Dermirit (idrocortisone acetato)


È controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti del prodotto e ad altri corticosteroidi.

L'uso dell'idrocortisone è controindicato nel caso di affezioni virali, batteriche e fungine.

Da non usare nel prurito vulvare, se associato a perdite vaginali. Non usare in bambini al di sotto dei due anni e in gravidanza, tranne che su prescrizione e sotto controllo medico.




Dermirit (idrocortisone acetato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in gravidanza e in allattamento il prodotto va somministrato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.




Quali sono gli effetti collaterali di Dermirit (idrocortisone acetato)


Qualora il prodotto, contrariamente a quanto prescritto, venga utilizzato su superfici estese e per lunghi periodi di tempo e a dosi elevate, possono manifestarsi più gravi segni di intolleranza locale o segni e sintomi di assorbimento sistemico.

Talora possono verificarsi localmente: senso di bruciore, irritazione,

secchezza della cute, follicoliti, eruzioni acneiche, ipertricosi, ipopigmentazione, atrofia cutanea.




Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa