Duoclin

01 ottobre 2022

Duoclin




Cos'è Duoclin (clindamicina + benzoile perossido idrato)


Duoclin è un farmaco a base di clindamicina + benzoile perossido idrato, appartenente al gruppo terapeutico Antiacne disinfettanti. E' commercializzato in Italia da Difa-Cooper S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Duoclin disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Duoclin disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Duoclin e perchè si usa


Duoclin è indicato per il trattamento topico dell'acne vulgaris da lieve a moderata, specialmente in presenza di lesioni infiammatorie, negli adulti e negli adolescenti di età pari o superiore a 12 anni (vedere paragrafi 4.4 e 5.1).

Occorre prendere in considerazione le linee guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici.

Indicazioni: come usare Duoclin, posologia, dosi e modo d'uso


Solo per uso cutaneo.

Posologia

Adulti e Adolescenti (di età pari o superiore a 12 anni)

Duoclin deve essere applicato una sola volta al giorno alla sera su tutta l'area interessata.

I pazienti devono essere informati che un'applicazione eccessiva non migliorerà l'efficacia, ma può aumentare il rischio di irritazione cutanea. Se si verificano eccessiva secchezza o desquamazione, la frequenza delle applicazioni deve essere ridotta o l'applicazione temporaneamente interrotta (vedere paragrafo 4.4).

Un effetto sulle lesioni infiammatorie e non-infiammatorie può essere visto già dopo 2-5 settimane di trattamento (vedere paragrafo 5.1).

La sicurezza e l'efficacia di clindamicina 10 mg/g + benzoil perossido anidro 50 mg/g gel non sono state studiate oltre le 12 settimane negli studi clinici dell'acne vulgaris. Il trattamento con Duoclin non deve superare le 12 settimane di uso continuativo.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia di clindamicina 10 mg/g + benzoil perossido anidro 50 mg/g gel non sono state determinate nei ragazzi di età inferiore ai 12 anni, perciò Duoclin non è raccomandato per l'uso in questa popolazione.

Pazienti anziani

Non ci sono particolari raccomandazioni.

Modo di somministrazione

Duoclin gel deve essere applicato in uno strato sottile dopo aver lavato la pelle con un detergente delicato e averla completamente asciugata. Se non si riesce a spalmare facilmente il gel sulla pelle, ne è stata applicata una quantità eccessiva.

Lavare le mani dopo l'applicazione.


Controindicazioni: quando non dev'essere usato Duoclin


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Ipersensibilità alla lincomicina.

Duoclin può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non esistono dati adeguati circa l'uso di clindamicina + benzoil perossido anidro gel nelle donne in gravidanza. Non sono stati effettuati studi di riproduzione/sviluppo in animali con clindamicina + benzoil perossido anidro gel o con benzoil perossido. Ci sono dati limitati sull'utilizzo di clindamicina e benzoil perossido da soli in donne in gravidanza. Dati rilevati da un numero limitato di gravidanze in cui si è fatto uso di clindamicina durante il primo trimestre non hanno evidenziato effetti avversi della clindamicina sulla gravidanza o sulla salute del feto o del neonato.

Studi di riproduzione in ratti e topi, con un utilizzo di dosi sottocutanee e orali di clindamicina, non hanno evidenziato un'alterazione della fertilità o danni al feto dovuti alla clindamicina.

La sicurezza di clindamicina + benzoil perossido anidro gel in gravidanza non è stata testata nella specie umana. Pertanto, Duoclin va prescritto dal medico a donne in gravidanza solo dopo un'attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio.

Allattamento

L'uso di clindamicina + benzoil perossido anidro gel non è stato studiato durante l'allattamento al seno. Tuttavia, l'assorbimento percutaneo di benzoil perossido e

clindamicina è basso, non è noto se la clindamicina o il benzoil perossido vengano escreti nel latte materno in seguito all'utilizzo di Duoclin, mentre è stata rilevata la presenza di clindamicina dopo l'assunzione di clindamicina nel latte materno per via orale e la somministrazione per via parenterale. Pertanto, l'uso di Duoclin per il trattamento di pazienti che allattano è consentito solo laddove i benefici attesi superino il rischio per il bambino.

Qualora Duoclin venga usato durante l'allattamento allo scopo di evitarne l'ingestione accidentale da parte del bambino, esso non deve essere applicato nella zona del seno.

Fertilità

Non ci sono dati sugli effetti di clindamicina + benzoil perossido anidro gel sulla fertilità negli umani.



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:


Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19 e farmaci antinfiammatori, quando si usano?
Farmaci e cure
27 settembre 2022
Speciale Coronavirus
Covid-19 e farmaci antinfiammatori, quando si usano?
Webinar dr.ssa Quirico: rimedi naturali per l’autunno e la ripresa
Farmaci e cure
10 settembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Webinar dr.ssa Quirico: rimedi naturali per l’autunno e la ripresa
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa