Emmetre

27 febbraio 2020

Emmetre




Emmetre è un farmaco a base di pipetanato etobromuro, appartenente al gruppo terapeutico Antispastici. E' commercializzato in Italia da ABC Farmaceutici S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Emmetre (pipetanato etobromuro) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Emmetre (pipetanato etobromuro) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Emmetre (pipetanato etobromuro) e perchè si usa


  • Stati spastici ed ipermotilità del tratto gastrointestinale;
  • Stati spastici dolorosi e discinesie delle vie biliari ed urinarie;
  • Pre-medicazione ed esami endoscopici e radiografici.



Come usare Emmetre (pipetanato etobromuro): posologia, dosi e modo d'uso


Compresse rivestite: 1 - 2, da 2 a 4 volte al giorno;

Soluzione iniettabile: 1 - 2 fiale al dì per via intramuscolare o endovenosa;



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Emmetre (pipetanato etobromuro)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Ipertrofia prostatica o altre cause di ritenzione urinaria

Glaucoma.

Ileo paralitico e patologie ostruttive dell'apparato gastrointestinale.

Colite ulcerosa severa e megacolon tossico

Generalmente controindicato in gravidanza, allattamento e nella primissima infanzia.

EMMETRE Soluzione iniettabile non deve essere somministrato ai bambini prematuri o ai neonati.



Emmetre (pipetanato etobromuro) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Il farmaco può essere somministrato nelle donne in stato di gravidanza e durante l'allattamento solo nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.



Quali sono gli effetti collaterali di Emmetre (pipetanato etobromuro)


Alle dosi terapeutiche il prodotto non ha determinato effetti atropino simili. Raramente possono verificarsi effetti indesiderati di lieve entità, tipici peraltro, degli anticolinergici (come secchezza delle fauci e disturbi dell'accomodazione): essi regrediscono completamente e senza alcun postumo riducendo le dosi o sospendendo il trattamento.

Disturbi gastrointestinali

Raro (frequenza ≥1/10000, <1/1000): Secchezza delle fauci

Disturbi visivi

Raro( frequenza ≥1/10000, <1/1000): Disturbi dell'accomodazione

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Antibiotico, sì o no?
16 gennaio 2020
Quiz e test della salute
Antibiotico, sì o no?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube