Essaven

23 gennaio 2021

Essaven


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Essaven (escina + fosfatidilcolina)


Essaven è un farmaco a base di escina + fosfatidilcolina, appartenente al gruppo terapeutico Capillaroprotettori. E' commercializzato in Italia da Vemedia Pharma S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Essaven disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Essaven disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Essaven e perchè si usa


Sintomi attribuibili ad insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.

Indicazioni: come usare Essaven, posologia, dosi e modo d'uso


Applicare il preparato 3 volte al giorno, spalmando in corrispondenza delle regioni dolorose e rigonfie, distribuendo uniformemente il gel fino ad assorbimento, anche sulle parti circostanti, senza necessità di massaggiare.

Non superare le dosi consigliate.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Essaven


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Essaven non deve essere spalmato sulle ferite cutanee aperte, sugli eczemi e sulle mucose (anale, ecc.).

Essaven può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


L'uso del preparato in caso di gravidanza e di allattamento non è controindicato.

Quali sono gli effetti indesiderati di Essaven


In casi molto rari si possono verificare reazioni allergiche, quali ad esempio esantema o rash e orticaria. Prurito (frequenza non conosciuta).

Eventuali arrossamenti cutanei, per altro estremamente rari, scompaiono spontaneamente sospendendo l'applicazione del preparato.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa