Ferriprox

30 novembre 2022

Ferriprox




Cos'è Ferriprox (deferiprone)


Ferriprox è un farmaco a base di deferiprone, appartenente al gruppo terapeutico Antidoti. E' commercializzato in Italia da Chiesi Italia S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Ferriprox disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Ferriprox disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Ferriprox e perchè si usa


La monoterapia con Ferriprox è indicata nel trattamento dell'accumulo di ferro nei pazienti affetti da talassemia maggiore quando l'attuale terapia chelante è controindicata o non adeguata.

Ferriprox in associazione con un altro chelante (vedere paragrafo 4.4) è indicato nei pazienti affetti da talassemia maggiore quando la monoterapia con un chelante del ferro è inefficace, o quando la prevenzione o il trattamento delle conseguenze potenzialmente fatali del sovraccarico di ferro (principalmente sovraccarico cardiaco) giustifica la correzione rapida o intensiva (vedere paragrafo 4.2).

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Ferriprox


  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Storia di episodi ricorrenti di neutropenia.
  • Precedenti di agranulocitosi.
  • Gravidanza (vedere paragrafo 4.6).
  • Allattamento (vedere paragrafo 4.6).
  • A causa del meccanismo sconosciuto della neutropenia indotta da deferiprone, i pazienti non devono assumere medicinali noti per essere associati a neutropenia, o in grado di causare agranulocitosi (vedere paragrafo 4.5).

Ferriprox può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Donne in età fertile/contraccezione in uomini e donne

A causa del potenziale genotossico di deferiprone (vedere paragrafo 5.3), si raccomanda alle donne in età fertile di usare misure contraccettive efficaci e di evitare una gravidanza durante il trattamento con Ferriprox e nei 6 mesi successivi alla fine del trattamento.

Agli uomini si raccomanda di usare misure contraccettive efficaci e di non concepire un figlio durante l'assunzione di Ferriprox e nei 3 mesi successivi alla fine del trattamento.

Gravidanza

Non sono disponibili informazioni adeguate sull'uso di deferiprone nelle donne in gravidanza. Gli studi condotti su animali hanno evidenziato tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3). Il rischio potenziale nell'uomo non è noto.

Le donne in gravidanza devono essere informate sulla necessità di sospendere immediatamente deferiprone (vedere paragrafo 4.3).

Allattamento

Non è noto se deferiprone venga escreto nel latte umano. Non sono stati condotti studi riproduttivi prenatali e postnatali su animali. Le madri che allattano non devono assumere deferiprone. Se il trattamento è inevitabile, l'allattamento deve essere sospeso (vedere paragrafo 4.3).

Fertilità

Non sono noti effetti sulla fertilità o sul primo sviluppo embrionale negli animali (vedere paragrafo 5.3).


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:


Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
La pillola va giù? Te lo dice il computer
Farmaci e cure
28 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
La pillola va giù? Te lo dice il computer
Dividere compresse e capsule: le raccomandazioni del Ministero
Farmaci e cure
21 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Dividere compresse e capsule: le raccomandazioni del Ministero
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa