Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2015

Farmaci - Foglietto illustrativo Transcop

Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.

MARCHIO

Transcop

CONFEZIONE

1,5 mg 4 cerotti transdermici

ALTRE CONFEZIONI DI TRANSCOP DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
scopolamina

FORMA FARMACEUTICA
cerotti

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiemetici, Antispastici, Midriatici anticolinergici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.



FOGLIETTO ILLUSTRATIVO


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Transcop


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

Prevenzione e trattamento della nausea e del vomito da movimento (mal di mare, auto, di treno e aereo).





CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

Ipersensibilità alla scopolamina, a uno qualsiasi degli eccipienti o ad altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico; in particolare verso atropina, metil omatropina, drotaverina, moxaverina.

Bambini al di sotto dei 12 anni.

Gravidanza e allattamento.

Glaucoma, ostruzione pilorica, intestinale e del collo vescicale.

Negli anziani ed in pazienti con disfunzioni metaboliche epatiche o renali.





AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili consultare il medico.





INTERAZIONI


Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

Possibile interazione con alcool e con farmaci ad azione sul Sistema Nervoso Centrale e Sistema Nervoso Vegetativo è stata segnalata per la scopolamina; pertanto in caso di tali concomitanti terapie consultare il medico.





POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

Adulti

TRANSCOP deve essere applicato soltanto dietro il padiglione auricolare, sulla cute glabra integra e pulita; il cerotto va applicato con le mani pulite ed asciutte.

Dopo l'applicazione o la rimozione del cerotto occorre lavare le mani per impedire che eventuali tracce di scopolamina possano in seguito venire a contatto con gli occhi.

Dopo la rimozione anche la zona retroauricolare deve essere sciacquata.

Poichè TRANSCOP è impermeabile, è possibile fare il bagno e la doccia con il cerotto in situ.

Nella prevenzione delle cinetosi, TRANSCOP va applicato alcune ore (almeno due) prima del bisogno. Il cerotto può, se necessario, venire applicato anche con il vomito in atto.

L'effetto di TRANSCOP dura fino a 3 giorni. Se occorre una protezione più prolungata di 72 ore, dopo la rimozione del cerotto esaurito, se ne può applicare un secondo sempre in un nuovo punto della zona retroauricolare.

NON SUPERARE LE DOSI CONSIGLIATE.

TRANSCOP è controindicato nei bambini (vedere paragrafo 4.3).





SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Transcop 1,5 mg 4 cerotti transdermici

In caso di sovradosaggio consultare immediatamente il medico.

Gli effetti da surdosaggio della scopolamina sono rari.

Per la sintomatologia da sovradosaggio vedere il paragrafo 5.3. È richiesta una terapia con parasimpaticomimetici se i sintomi sono particolarmente accentuati; se compaiono forti sintomi di stati confusionali od allucinazioni si consiglia l'uso eventuale di fisostigmina alle dosi di 1-4 mg i.v. lenta negli adulti.





CONSERVAZIONE


Nessuna.





PATOLOGIE ASSOCIATE






Potrebbe interessarti
Sinusite
14 marzo 2019
Patologie
Sinusite
Otite
18 febbraio 2019
Patologie
Otite
Laringite
20 dicembre 2018
Patologie
Laringite
L'esperto risponde