Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Ultimo aggiornamento: 05 aprile 2017
Farmaci - Travelgum

Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Meda Pharma S.p.A.

MARCHIO

Travelgum

CONFEZIONE

20 mg 10 gomme da masticare medicate

PRINCIPIO ATTIVO
dimenidrinato

FORMA FARMACEUTICA
gomma da masticare

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiemetici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Cinetosi (nausea e vomito durante i viaggi in auto, treno, aereo e nave).


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Ipersensibilità già nota verso il componente o verso altri antiistaminici. Fenilchetonuria. Gravidanza. Non se ne consiglia l'uso in neonati e prematuri, nonché durante l'allattamento.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Non deglutire mai le gomme da masticare Travelgum.

Nei soggetti diabetici considerare che una gomma da masticare contiene circa 500 mg di glucosio e saccarosio.

Usare con cautela in soggetti affetti da glaucoma, ipertrofia prostatica, altre sindromi di ritenzione urinaria, ostruzione intestinale, asma bronchiale, epilessia.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Durante il trattamento con Travelgum è opportuno evitare l'uso contemporaneo di bevande alcoliche e di farmaci ipnotici, sedativi o tranquillanti, allo scopo di impedire eventuali fenomeni additivi di sedazione.

L'uso di antistaminici contemporaneamente a certi antibiotici ototossici può mascherare i primi segni di ototossicità, la quale può rivelarsi solo quando il danno è irreversibile.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Adulti e bambini (di età compresa tra i 4 e i 12 anni): iniziare a masticare 1 gomma ai primi sintomi di nausea.

L'effetto si avverte dopo 2-3 minuti; per raggiungere la massima efficacia continuare a masticare per 5-10 minuti.

L'effetto dura a seconda della situazione e del paziente da 1 a 3 ore.

Adulti: attenuandosi l'effetto o perdurando la situazione di disagio è possibile ripetere la somministrazione dopo 3-4 ore, fino ad un massimo di 4 gomme da masticare medicate al giorno.

Bambini: ripetere non più di due volte al giorno.

Non superare le dosi consigliate.

Le persone particolarmente sensibili alla cinetosi usino TRAVELGUM 20 mg gomme da masticare medicate prima di situazioni particolari quali: strade tortuose, turbolenze durante il volo, cattivo tempo durante i viaggi in mare ecc.. In questo modo si possono evitare anche i primi sintomi di malessere.

Travelgum 20 mg gomme da masticare medicate sono al gradevole sapore di menta piperita; non devono essere ingoiati, poichè in tal caso la nausea iniziale aumenterebbe ulteriormente.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

In caso di avvelenamento accidentale il trattamento sarà di tipo sintomatico: non esistono antidoti specifici per i bloccanti H1.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Travelgum 20 mg 10 gomme da masticare medicate

Con l'impiego degli antistaminici possono verificarsi sonnolenza, secchezza delle fauci, fotosensibilità, disturbi dell'accomodazione, disturbi della minzione, cefalee, anoressia, nausea, reazioni cutanee su base allergica. Meno frequentemente vertigini, astenia, insonnia (specialmente nei bambini), euforia, tremori, ipotensione, tachicardia.


CONSERVAZIONE



Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Quel tappo sgradevole nell’orecchio
Orecchie naso e gola
09 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Quel tappo sgradevole nell’orecchio
Sentire poco, vivere male
Orecchie naso e gola
03 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sentire poco, vivere male
L'esperto risponde