Kurovent

14 novembre 2019

Kurovent




Kurovent è un farmaco a base di Formoterolo Fumarato, appartenente al gruppo terapeutico Adrenergici respiratori. E' commercializzato in Italia da Italchimici S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Kurovent (Formoterolo Fumarato) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Kurovent per accedere alla scheda relativa e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Kurovent (Formoterolo Fumarato) e perchè si usa


Prevenzione e trattamento del broncospasmo in pazienti con broncopneumopatie ostruttive quali asma bronchiale e bronchite cronica, con o senza enfisema, come pure del broncospasmo indotto da allergeni, da sforzo o da freddo.



Come usare Kurovent (Formoterolo Fumarato): posologia, dosi e modo d'uso


Le capsule sono solo per uso inalatorio.

L'effetto broncodilatatore del formoterolo è ancora significativo 12 ore dopo l'inalazione. Nella maggior parte dei casi, quindi, somministrato due volte al dì fornirà un controllo adeguato nella prevenzione delle broncocostrizioni in soggetti con patologie croniche, sia di giorno che di notte.

Adulti:

Trattamento sintomatico dell'asma bronchiale e delle affezioni polmonari ostruttive croniche con componente reversibile:

se è necessario controllare eventuali sintomi, possono essere inalate una o due capsule aggiuntive al giorno. É necessario informare il paziente che qualora necessiti di questo dosaggio supplementare più di due volte la settimana deve consultare il medico per modificare la terapia in quanto è possibile che si sia deteriorato il quadro clinico.

Profilassi del broncospasmo indotto dall'esercizio fisico o da una inevitabile esposizione ad allergene noto:

somministrare 15 minuti prima dell'inizio dell'esercizio fisico o dell'esposizione all'allergene il contenuto di una capsula per inalazione.

I pazienti adulti con asma grave possono assumere due capsule (24 microgrammi) per via inalatoria.

Bambini da sei anni in su:

Trattamento sintomatico dell'asma bronchiale e delle affezioni polmonari ostruttive croniche con componente reversibile:

la dose abituale di mantenimento è una capsula per inalazione due volte al dì.

Profilassi del broncospasmo indotto dall'esercizio fisico o da una inevitabile esposizione ad allergene noto:

il contenuto di una capsula per inalazione da somministrarsi 15 minuti prima dell'attività fisica o dell'esposizione all'allergene.

Non deve essere somministrato in bambini sotto i sei anni di età.

Il paziente deve essere istruito dal medico o dal farmacista sull'uso dell'inalatore.

Il paziente deve essere informato che la capsula di gelatina può frammentarsi e che, durante l'inalazione, piccoli pezzi di gelatina possono andare in bocca o in gola. Tale eventualità viene ridotta se si perfora la capsula una sola volta. Le capsule devono essere conservate nel loro blister fino al momento dell'uso.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Kurovent (Formoterolo Fumarato)


Ipersensibilità a formoterolo, ai β2 agonisti in generale o al lattosio (che contiene piccole quantità di proteine del latte) o ad ogni altro eccipiente indicato nel paragrafo 6.1

  • Aritmie cardiache (specialmente blocco atrio-ventricolare di terzo grado)
  • Stenosi aortica subvalvolare idiopatica
  • Cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva
  • Tireotossicosi
  • Ipokaliemia
  • Accertato o sospetto prolungamento dell'intervallo QT. Formoterolo non deve essere usato da pazienti con QTc > 0,44 s, (vedi paragrafo 4.5 “Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazioni“).


Kurovent (Formoterolo Fumarato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Non ci sono dati adeguati riguardanti l'uso di formoterolo in donne in gravidanza.

In studi condotti sugli animali, il formoterolo ha causato perdita degli impianti embrionali, riduzione della sopravvivenza subito dopo la nascita ed una riduzione del peso corporeo alla nascita. Tali manifestazioni sono state osservate a livelli di esposizione sistemica considerevolmente più elevati di quelli raggiunti durante l'utilizzo clinico di Kurovent.

Il trattamento con Kurovent può essere preso in considerazione in tutti gli stadi di gravidanza, se necessario per ottenere il controllo dell'asma e se i benefici attesi per la madre sono maggiori di ogni possibile rischio per il feto. Il rischio potenziale nell'uomo non è noto.

Non è noto se il formoterolo passi nel latte materno. Studi condotti nei ratti hanno evidenziato che piccole quantità di formoterolo sono rintracciabili nel latte materno.

La somministrazione di Kurovent a donne in allattamento al seno deve essere presa in considerazione solo se i benefici attesi per la madre sono maggiori di ogni possibile rischio per il bambino.



Kurovent (Formoterolo Fumarato) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a numeri di paragrafo non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Ultimi articoli