Neomedil

13 novembre 2019

Neomedil




Neomedil è un farmaco a base di Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%), appartenente al gruppo terapeutico Antisettici. E' commercializzato in Italia da Nuova Farmec S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Neomedil (Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%)) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Neomedil per accedere alla scheda relativa e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Neomedil (Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%)) e perchè si usa


Pulizia e disinfezione della cute anche lesa (ferite, ustioni,…). Antisepsi delle mani. Delimitazione e preparazione del campo operatorio.



Come usare Neomedil (Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%)): posologia, dosi e modo d'uso


Applicare sull'area della cute direttamente interessata e su quella circostante, mediante tampone di cotone abbondantemente imbevuto, strofinando per almeno 30 secondi. Ripetere l'operazione 2-3 volte al giorno. Per l'antisepsi delle mani lavare ripetutamente con 5-6 ml di prodotto per almeno 1 minuto. NON SUPERARE LE DOSI CONSIGLIATE.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Neomedil (Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%))


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Bambini di età inferiore a 2 anni con predisposizione al laringospasmo e alle convulsioni (per la presenza di canfora).



Neomedil (Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%)) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Non risultano limitazioni d'uso durante la gravidanza o l'allattamento.



Quali sono gli effetti collaterali di Neomedil (Benzalconio Cloruro + Etanolo (96%))


È possibile il verificarsi di qualche caso di intolleranza (bruciore o irritazione), peraltro privo di conseguenze, che non richiede modifica del trattamento. Frequenti applicazioni del prodotto possono provocare irritazione e secchezza della pelle.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a numeri di paragrafo non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Ultimi articoli