ProvertinUm

16 aprile 2021

ProvertinUm


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è ProvertinUm (fattore VII di coagulazione del sangue umano liofilizzato)


ProvertinUm è un farmaco a base di fattore VII di coagulazione del sangue umano liofilizzato, appartenente al gruppo terapeutico Antiemorragici vitamina K. E' commercializzato in Italia da Takeda Italia S.p.A.

Confezioni e formulazioni di ProvertinUm disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di ProvertinUm disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve ProvertinUm e perchè si usa


Il campo di applicazione di Provertinum comprende tutte le emorragie causate da disturbi congeniti o acquisiti della coagulazione dovuti esclusivamente o in parte ad una carenza del fattore VII.

Disturbi congeniti della coagulazione con carenza di fattore VII

I pazienti affetti da ipo o a-proconvertinemia (carenza del fattore VII) necessitano la sostituzione del fattore VII carente nelle seguenti condizioni:
  • Emorragie spontanee o traumatiche
  • Interventi chirurgici
In caso di carenza congenita di fattore VII la somministrazione di Provertinum è sufficiente a normalizzare il quadro della coagulazione.

Disturbi acquisiti della coagulazione con carenza di fattore VII

Questi comprendono malattie epatiche acute e croniche, come pure l'ingestione accidentale o a scopo suicida di anticoagulanti orali.

Per entrambi i gruppi possiamo riportare le seguenti indicazioni:


  • Biopsia o interventi chirurgici
  • Emorragie spontanee o traumatiche
  • Coma epatico

Controindicazioni: quando non dev'essere usato ProvertinUm


Provertinum non deve essere utilizzato nei pazienti con:
  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Rischio elevato di trombosi o di Coagulazione Intravascolare Disseminata (CID) (vedere paragrafo 4.4).
  • Allergia nota all'eparina o storia di trombocitopenia indotta da eparina.

ProvertinUm può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gli effetti di Provertinum sulla fertilità non sono stati stabiliti durante studi clinici controllati.

La sicurezza d'uso del fattore VII della coagulazione umano durante la gravidanza non è stata dimostrata nell'ambito di studi clinici controllati.

Gli studi su animali non sono adatti a valutare la sicurezza in relazione alla gravidanza, allo sviluppo embrio/fetale, al parto o allo sviluppo post-natale.

Il medico pertanto deve prescrivere Provertinum solo se strettamente necessario. Vedere il paragrafo 4.4 per le informazioni relative all'infezione da Parvovirus B19.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa