Felimazole 4x25 compresse 5 mg

28 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Felimazole

Felimazole 4x25 compresse 5 mg



TITOLARE:

Dechra Regulatory B.V.

CONCESSIONARIO:

Dechra Veterinary Products S.r.l.

MARCHIO

Felimazole

CONFEZIONE

4x25 compresse 5 mg

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI FELIMAZOLE DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
tiamazolo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antitiroidei

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
37,80 €

INDICAZIONI

A cosa serve Felimazole 4x25 compresse 5 mg

per la stabilizzazione dell'ipertiroidismo nei gatti prima della tiroidectomia chirurgica; per il trattamento a lungo termine dell'ipertiroidismo felino.

MODO D'USO

Come si usa Felimazole 4x25 compresse 5 mg

solo per somministrazione orale. Per la stabilizzazione dell'ipertiroidismo felino prima della tiroidectomia chirurgica, e per il trattamento a lungo termine dell'ipertiroidismo felino, la dose iniziale raccomandata è di 5 mg al giorno. Ove possibile, la dose totale giornaliera deve essere divisa in due parti da somministrare al mattino e alla sera. Non spezzare le compresse. La somministrazione di una dose giornaliera attraverso una compressa da 5 mg, se necessaria per facilitare l'assunzione, è accettabile, sebbene sia da aspettarsi un'efficacia ridotta a breve termine rispetto alla pratica delle due somministrazioni giornaliere di compresse da 2,5 mg. La compressa da 5 mg è idonea anche per gatti che richiedano livelli di dosaggi più elevati. Si consiglia di esaminare i valori ematologici, biochimici e la concentrazione totale serica di T4 prima di iniziare il trattamento, dopo 3 settimane, 6 settimane, 10 settimane, 20 settimane e successivamente ogni 3 mesi. Ad ogni intervallo di controllo raccomandato, si consiglia di titolare opportunamente la dose in funzione della concentrazione totale serica di T4 e della risposta clinica al trattamento. Eventuali correzioni del dosaggio devono essere effettuate con incrementi di 2,5 mg, cercando di ottenere il livello di dosaggio più basso possibile. Se fosse richiesto un dosaggio superiore a 10 mg al giorno, gli animali dovranno essere monitorati con particolare attenzione. La dose somministrata non deve superare 20 mg/giorno. Per il trattamento a lungo termine dell'ipertiroidismo l'animale dovrà essere trattato per tutta la vita.

AVVERTENZE

poiche' il tiamazolo può causare un aumento della concentrazione ematica, ai gatti deve essere sempre assicurato l'accesso all'acqua da bere.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: gli animali che richiedono una dose di più di 10 mg/die devono essere monitorati con particolare attenzione. L'uso del prodotto in gatti con disfunzioni renali va effettuato solo dopo attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio da parte del veterinario. A causa dell'effetto del tiamazolo nel ridurre la filtrazione glomerulare, si deve attentamente monitorare l'effetto della terapia sulla funzione renale, poichè si potrebbe avere un deterioramento della condizione. Si devono monitorare i parametri ematologici per il possibile rischio di leucopenia e anemia emolitica. A qualsiasi animale che improvvisamente mostri un peggioramento delle condizioni di salute, soprattutto se in presenza di febbre, dovrà essere effettuato un prelievo di sangue per procedere agli esami ematologici e biochimici di routine. Si consiglia di trattare gli animali neutropenici (conta di neutrofili <2,5 x 109/l) con farmaci antibatterici, come profilassi battericida e terapia di supporto.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa