Florfenikel 300 mg/ml soluzione iniettabile 1 flacone da 100 ml per bovini e suini

26 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Florfenikel 300 mg/ml

Florfenikel 300 mg/ml soluzione iniettabile 1 flacone da 100 ml per bovini e suini



TITOLARE:

Kela N.V.

CONCESSIONARIO:

Huvepharma NV

MARCHIO

Florfenikel 300 mg/ml

CONFEZIONE

soluzione iniettabile 1 flacone da 100 ml per bovini e suini

FORMA FARMACEUTICA
fiale flaconcini fialoidi

ALTRE CONFEZIONI DI FLORFENIKEL 300 MG/ML DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
florfenicolo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
50,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Florfenikel 300 mg/ml soluzione iniettabile 1 flacone da 100 ml per bovini e suini

bovini: trattamento di infezioni del tratto respiratorio causate da ceppi di Mannheimia haemolytica, Pasteurella multocida e Histophilus somni sensibili al florfenicolo. Suini: trattamento di episodi acuti di malattia respiratoria suina provocata da ceppi di Actinobacillus pleuropneumoniae e Pasteurella multocida sensibili al florfenicolo.

MODO D'USO

Come si usa Florfenikel 300 mg/ml soluzione iniettabile 1 flacone da 100 ml per bovini e suini

per assicurare il dosaggio corretto, il peso corporeo deve essere determinato il più accuratamente possibile al fine di evitare il sottodosaggio. Il flacone non può essere forato più di 25 volte. Assicurarsi che il punto di inoculo sia pulito prima della somministrazione del prodotto. Bovini: iniezione intramuscolare di 20 mg/kg di peso corporeo (1ml/15 kg) nella regione del collo, due volte, con un intervallo di 48 ore. Il volume somministrato per punto di inoculo non deve superare i 10 ml. Inoculi successivi devono essere effettuati in punti differenti. Suini: iniezione intramuscolare di 15 mg/kg di peso corporeo (1 ml/20 kg) nella regione del collo, due volte, con un intervallo di 48 ore. Il volume somministrato per punto di inoculo non deve superare i 3 ml. Inoculi successivi devono essere effettuati in punti differenti. Si consiglia di trattare gli animali nelle fasi iniziali della malattia e di valutare la risposta al trattamento entro 48 ore dopo la seconda iniezione. Se persistono segni clinici di malattia respiratoria 48 ore dopo l'ultima iniezione, il trattamento deve esser sostituito utilizzando un'altra formulazione o un altro antibiotico e continuato finché i segni clinici si siano risolti.

AVVERTENZE

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: il tappo deve essere pulito prima dell'estrazione di ogni dose. Usare una siringa e un ago asciutti e sterili. L'uso del prodotto deve basarsi su test di sensibilità dei batteri isolati dall'animale. Se ciò non fossepossibile, la terapia si deve basare su informazioni epidemiologiche locali (regionali, a livello di allevamento) sulla sensibilità dei batteri target. È necessario tenere conto delle politiche antimicrobiche nazionali e regionali ufficiali quando viene utilizzato il prodotto. L'uso del prodotto diverso dalle istruzioni indicate nel foglietto illustrativo può aumentare la prevalenza di batteri resistenti al florfenicolo e ridurre l'efficacia del trattamento con altri amfenicoli e altri antimicrobici, a causa del potenziale di resistenza incrociata.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa