Flumechina 20% Chemifarma os 1 kg

08 marzo 2021
Prodotti veterinari - Scheda Flumechina 20% Chemifarma

Flumechina 20% Chemifarma os 1 kg


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

TITOLARE:

Chemifarma S.p.A.

MARCHIO

Flumechina 20% Chemifarma

CONFEZIONE

os 1 kg

FORMA FARMACEUTICA
polveri orali

PRINCIPIO ATTIVO
flumechina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
-------- €

CONFEZIONI DI FLUMECHINA 20% CHEMIFARMA DISPONIBILI IN COMMERCIO
  • flumechina 20% chemifarma os 1 kg (scheda corrente)

INDICAZIONI

A cosa serve Flumechina 20% Chemifarma os 1 kg

suini: colibacillosi, salmonellosi, infezioni sostenute da microorganismi sensibili alla flumechina. Polli da carne: colibacillosi, salmonellosi, pasteurellosi.

MODO D'USO

Come si usa Flumechina 20% Chemifarma os 1 kg

nell'acqua di bevanda 6,0 g/100 kg di peso vivo (pari a 12 mg di principio attivo/kg p.v.) in funzione dell'età, del peso e del consumo di acqua degli animali, per 3 – 5 giorni. Per una corretta somministrazione togliere dagli abbeveratoi l'acqua residua e somministrare, come unica fonte di bevanda, quella medicata con “Flumechina 20%” nella quantità stabilita dal medico veterinario. Sostituire l'acqua medicata ogni 12 ore. Per somministrare la dose corretta può essere necessario adeguare il livello di inclusione in base al seguente calcolo:
g di prodotto per kg p.v. x peso corporeo medio (kg) x numero di animali del gruppo : consumo totale di acqua (l) del gruppo del giorno precedente = g diprodotto per litro di acqua

AVVERTENZE

durante l'uso del medicinale veterinario, è necessario attenersi ai regolamenti ufficiali e locali sull'uso di prodotti antimicrobici. A causa di possibili variazioni (nel tempo o geografica) della sensibilità delle specie microbiche target alla flumechina si raccomanda di effettuare l'esame batteriologico e test di sensibilità. L'uso del prodotto difformemente alle istruzioni potrebbe incrementare la prevalenza di batteri resistenti alla flumechina e ridurre l'efficacia dei trattamenti con altri chinoloni a causa della possibile comparsa di resistenza crociata. Effettuare un'aratura profonda (almeno 35 cm) per le deiezioni provenienti da animali trattati con flumechina.


Data ultimo aggiornamento: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa