Hedylon 5 mg 3x10 compresse per cani e gatti

29 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Hedylon

Hedylon 5 mg 3x10 compresse per cani e gatti



TITOLARE:

Livisto Int'1 S.L.

MARCHIO

Hedylon

CONFEZIONE

5 mg 3x10 compresse per cani e gatti

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI HEDYLON DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
prednisolone

GRUPPO TERAPEUTICO
Corticosteroidi

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
11,10 €

INDICAZIONI

A cosa serve Hedylon 5 mg 3x10 compresse per cani e gatti

per il trattamento sintomatico o come trattamento aggiuntivo di malattie infiammatorie e immunomediate in cani e gatti.

MODO D'USO

Come si usa Hedylon 5 mg 3x10 compresse per cani e gatti

uso orale. La dose e la durata totale del trattamento all'interno dell'intervallo posologico autorizzato vengono stabilite caso per caso dal veterinario a seconda della gravità dei sintomi. Dose iniziale per cani e gatti: 0,5 - 2,0 mg per kg di peso corporeo al giorno. Potrebbe essere necessario il trattamento per un periodo da una a tre settimane ai livelli di dosaggio indicati sopra. Per trattamenti di durata superiore: una volta ottenuto l'effetto desiderato dopo un periodo di somministrazione giornaliera, la dose deve essere ridotta fino a raggiungere la dose minima efficace. La dose va ridotta mediante l'adozione di una terapia a giorni alterni e/o dimezzando la dose a intervalli di 5-7 giorni fino a raggiungere la dose minima efficace. La somministrazione deve avvenire al mattino nei cani e di sera nei gatti, in modo da coincidere con il picco di cortisolo endogeno.Lo schema qui di seguito va inteso come una guida alla somministrazione del prodotto alla dose minima di 0,5 mg/kg di peso corporeo e alla dose massima di 2 mg/kg di peso corporeo:
Peso corporeo (kg): ≤ 2,5: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: ¼; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 1.
Peso corporeo (kg): >2,5-5: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: ½; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 1-2.
Peso corporeo (kg): >5-7,5: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: ¾; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 2-3.
Peso corporeo (kg): >7,5-10: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: 1; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 3-4.
Peso corporeo (kg): >10-12,5: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: 1 +¼; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 4-5.
Peso corporeo (kg): >12,5-15: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: 1 +½; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 5-6.
Peso corporeo (kg): >15-17,5: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: 1 +¾; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 6-7.
Peso corporeo (kg): >17,5-20: numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose minima: 2; numero di compresse di Hedylon 5 mg alla dose massima: 7-8.
Le compresse possono essere divise in 2 o 4 parti uguali per garantire un dosaggio preciso.

AVVERTENZE

la somministrazione di corticoidi serve a indurre un miglioramento dei segni clinici, piuttosto che costituire una cura. La terapia deve essere combinata con il trattamento della malattia di base e/o con il controllo ambientale.
Precauzioni speciali per l'uso negli animali: in presenza di un'infezione batterica, il prodotto deve essere usato in associazione a un'idonea terapia antibatterica. I livelli di dose farmacologicamente attivi possono indurre insufficienza surrenalica. Ciò può manifestarsi in particolare dopo la sospensione del trattamento con corticosteroidi. Questo effetto può essere ridotto mediante l'adozione di una terapia a giorni alterni, se praticabile. La somministrazione deve essere ridotta e sospesa gradualmente per non far precipitare l'insufficienza surrenalica. I corticoidi come il prednisolone potenziano il catabolismo proteico. Pertanto, il prodotto deve essere somministrato con cautela negli animali anziani o malnutriti. I corticoidi come il prednisolone devono essere usati con cautela nei pazienti con ipertensione, epilessia, ustioni, precedente miopatia steroidea, negli animali immunocompromessi e negli animali giovani poiché possono ritardare la crescita.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa